Ciò che i migliori fanno meglio

Secondo l'anno precedente, ora in cima al podio: Il vincitore assoluto dello Swiss Annual Report Rating 2018 è Clariant. Il gruppo di specialità chimiche di Basilea Campagna ha impressionato maggiormente le tre giurie, seguito dalla Liechtensteinische Landesbank e da Implenia. Un totale di 230 aziende sono state valutate. La valutazione del rapporto annuale viene effettuata ogni anno da HarbourClub.Ma cosa fanno meglio i migliori? Quali tendenze stanno emergendo in [...]

Secondo l'anno precedente, ora in cima al podio: Il vincitore assoluto dello Swiss Annual Report Rating 2018 è Clariant. Il gruppo di specialità chimiche di Basilea Campagna ha impressionato maggiormente le tre giurie, seguito dalla Liechtensteinische Landesbank e da Implenia. Un totale di 230 aziende sono state valutate. La valutazione del rapporto annuale viene effettuata ogni anno da HarbourClub.Ma cosa fanno meglio i migliori? Quali tendenze stanno emergendo nei rapporti annuali? E come si svilupperà il settore in futuro? MK ha chiesto al presidente della giuria Hans-Peter Nehmer, capo della comunicazione aziendale di Allianz Suisse Versicherungs-Gesellschaft.

Grande differenza tra i 20 migliori e gli altri

MK Onorevole Nehmer, cosa l'ha colpita particolarmente quando ha guardato i rapporti annuali di quest'anno?

HANS-PETER NEHMER La comunicazione simultanea di informazioni finanziarie e non finanziarie rimane una sfida ed è ancora agli inizi in Svizzera. La differenza tra i primi 20 e i restanti 210 è grande.

MK Cosa ha fatto pendere la bilancia per il podio dei vincitori? Cosa fanno meglio i migliori?

NEHMER Le dodici relazioni che abbiamo giudicato nella giuria finale sono tutte buone relazioni, in più di un modo. Online e su carta stampata, così come nella categoria dei rapporti di valore e del design. Ci vuole eccellenza in tutte queste aree per avere una possibilità di vincere. Per i vincitori di medaglie, è poi di solito l'ultimo dettaglio che è anche giusto, o qualcosa che è particolarmente innovativo. Quest'anno, questo è stato particolarmente vero per Clariant. Con il rapporto integrato di Clariant, ha vinto un concetto che ha ancora difficoltà in Svizzera. Ma il vincitore di quest'anno, Clariant, mostra in modo esemplare come un'azienda può presentare i suoi più importanti driver di valore in modo coerente. Kai Rolker, capo della comunicazione di Clariant, ha dato un esempio innovativo con la relazione annuale di quest'anno.

MK In quali aree sono ancora carenti le aziende che non hanno le prime posizioni in classifica?

NEHMER È un misto di tutto. Nel rapporto di valore, la giuria valuta 200 criteri. In parte, le aziende hanno mostrato troppo poche o troppo poco cifre significative. Le differenze sono grandi anche nell'area della grafica e del design.

MK Cosa possono imparare le altre aziende dalle aziende con i migliori rapporti commerciali?

NEHMER I buoni rapporti annuali nascono solo se non sono visti come un dovere, ma come un'opportunità per ispirare la propria idea di business e per mostrare agli stakeholder il potenziale di creazione di valore. I dipartimenti di comunicazione da soli non possono ottenere nulla finché la direzione non è completamente dietro una comunicazione ispirata, trasparente e gioiosa.

MK Quale sviluppo nei rapporti annuali ha seguito negli ultimi anni? Che significato ha ancora oggi la versione stampata? O dominano i rapporti annuali digitali?

NEHMER Oggi, ottimi rapporti annuali si possono trovare anche online presso le migliori aziende. Tuttavia, l'idea che il rapporto annuale stampato sparirà non si è ancora concretizzata. In stampa e online, ci sono ancora grandi differenze tra i primi 20 rapporti e il resto. Questo è certamente dovuto anche al fatto che un buon rapporto annuale online ha un impatto finanziario maggiore di un buon rapporto stampato. Le aziende che fino ad ora sono state sui freni dei costi nel reporting aziendale si trovano di fronte alla sfida di dividere il budget tra due canali. Questo inevitabilmente non porta a una maggiore qualità.

MK Quali tendenze di contenuto stai notando? I testi si stanno spostando sullo sfondo a spese di grafici, immagini e animazioni?

NEHMER Noi non troviamo che questo sia il caso. Una buona grafica, immagini o anche animazioni nella versione online sono ancora l'eccezione. La maggior parte dei rapporti annuali svizzeri è di qualità media. Come presidente della giuria, sono autorizzato a giudicare i dodici migliori rapporti annuali. E ogni anno ci sono rapporti esemplari nelle aree da lei menzionate. I colleghi della giuria di progettazione riferiscono che delle 230 relazioni annuali di quest'anno, 100 non hanno ottenuto un voto soddisfacente.

MK Che ruolo hanno oggi le relazioni annuali dal punto di vista della comunicazione?

NEHMER Per il consiglio di amministrazione, specialmente il presidente, e il consiglio esecutivo, specialmente l'amministratore delegato, le relazioni annuali sono ancora lo strumento di comunicazione verso i gruppi esterni a cui prestano maggiore attenzione. I colleghi della comunicazione affrontano la sfida che oggi devono servire molti più canali con lo stesso budget elevato che in passato. Anche se lo sforzo per i canali online sta aumentando e il ritmo della comunicazione in generale sta aumentando, il processo di un rapporto annuale richiede molta cura, tempo e risorse corrispondenti. Per questo motivo, posso capire che per alcuni CCO, il rapporto annuale diventa un puro esercizio di pegno. Tuttavia, il vincitore del rating GB di quest'anno dimostra che c'è molto da guadagnare nell'affrontare l'evoluzione della relazione annuale.

MK Quale sviluppo futuro si aspetta in questo settore?

NEHMER Sono cauto nel fare previsioni. Tutte le previsioni in questo settore negli ultimi dieci anni si sono rivelate troppo progressive. La scomparsa del rapporto annuale stampato non si è concretizzata, né il declino delle aspettative degli investitori sulla comunicazione finanziaria. A mio parere, quest'area o disciplina della comunicazione aziendale - il reporting annuale - sta dimostrando di essere la più resistente a tutti gli altri rapidi cambiamenti nel mondo della comunicazione. O per dirla in un altro modo: c'è ancora vita nel vecchio cane.I migliori rapporti d'affari 2018

Vincitore assoluto Rapporti d'affari della giuria finale

1° posto: Clariant 2° posto: Liechtensteinische Landesbank 3° posto: Implenia

Categoria Design (online e stampa)

1° posto: Hiag Immobilien 2° posto: Implenia 3° posto: Siegfried

Segnalazione del valore della categoria (online e stampa)

1° posto: Clariant 2° posto: Swisscom 3° posto: LafargeHolcim

Stella nascente dell'anno

Design: SwissquoteValue Segnalazione: Siegfried

(Visitato 49 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento