La startup svizzera Angle lancia un'alternativa alla clubhouse: l'app social audio è ora attiva

La startup svizzera Angle lancia la sua piattaforma audio sociale: l'alternativa clubhouse mira a creare uno spazio di scambio autentico e consapevole con la piattaforma e utilizza l'intelligenza artificiale per suggerire agli utenti le conversazioni live più adatte. Le applicazioni iOS, Android e web sono ora disponibili in tutto il mondo.

La piattaforma globale di audio sociale Angolo  ha ora lanciato ufficialmente la sua app di conversazione di gruppo basata sull'audio su iOS, Android e sul web. Le applicazioni iOS, Android e web sono ora disponibili in tutto il mondo. Questo segue il completamento con successo del suo primo round di finanziamento pre-seed, guidato da Laboratori atlantici Dicembre 2020.

Dopo un ampio beta testing l'anno scorso e un round di finanziamento pre-seed di successo con Atlantic Labs e altri investitori alla fine del 2020, le applicazioni iOS, Android e web sono ora disponibili in tutto il mondo.

Nell'app Angle, gli utenti possono scoprire le conversazioni e unirsi attivamente come partecipante o semplicemente ascoltare in silenzio senza dover interagire. Chiunque voglia può anche iniziare la propria conversazione su qualsiasi argomento in qualsiasi momento e ottenere così una piattaforma per lo scambio di idee e buone conversazioni. Gli argomenti variano da scambi puramente sociali, personali o di intrattenimento a incontri audio casuali con persone che la pensano come te, fino a discorsi di esperti legati alla carriera o accademici. L'applicazione offre caratteristiche come la condivisione dello schermo durante una conversazione e una funzione di chat di testo per condividere link o pensieri anche per iscritto. Inoltre, i partecipanti hanno la possibilità di celebrare visivamente altri utenti per esprimere la loro approvazione. Caratteristiche come queste sono destinate a rafforzare intenzionalmente l'inclusività, l'intimità e l'autenticità.

 

"Lo scorrimento senza fine attraverso i feed affollati spesso rende i social network una perdita di tempo improduttiva. Vogliamo dare agli utenti l'opportunità di sentirsi compresi e connessi, e di imparare qualcosa di nuovo attraverso una reale interazione umana in conversazioni audio rilevanti", spiega il CEO e co-fondatore Matthias D. Strodtkoetter. "Con Angle, vogliamo creare un'esperienza che ti lascia la confortante sensazione di aver investito il tuo tempo in modo saggio".

 

L'idea iniziale della piattaforma è nata nel 2019 da una realizzazione di Strodtkötter che gli scambi faccia a faccia spesso forniscono una comprensione più profonda di un nuovo argomento rispetto a una ricerca sul web. Inoltre, c'è l'aspetto umano di una conversazione personale e l'esperienza che la conversazione giusta al momento giusto può cambiare tutto. Tuttavia, le reti professionali di esperti sono costose e le reti sociali esistenti non sono sempre utili e arricchenti. È proprio qui che entra in gioco Angle.

 

I fondatori

I tre fondatori, Matthias D. Strodtkoetter, Valerius Huonder e Matthias Karg si sono precedentemente incontrati all'ETH Juniors in Svizzera e alla startup Beekeeper di Zurigo, e hanno iniziato a lavorare sulla piattaforma Angle all'inizio del 2020.

(Visitato 546 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento