CSS e Sir Mary dicono "Ciao vita"

Con "Hallo Leben", l'agenzia di Zurigo Sir Mary ha creato un nuovo posizionamento per la CSS Assicurazione. La vasta campagna di lancio mira a ispirare le persone ad affrontare apertamente e positivamente il loro destino personale.

CSS-Hallo-Leben-(003)

La nuova campagna della CSS Versicherung esemplifica subito il proprio atteggiamento rompendo con la pubblicità convenzionale: invece di mostrare solo persone e momenti felici, la CSS si concentra sull'onestà e sul confronto con la realtà della vita. Nella campagna, tutto ciò che incontriamo e che ci può capitare nella vita quotidiana è accolto con un "ciao" - comprese le malattie gravi come la demenza e il cancro.

Responsabile al CSS: Marco Imboden (responsabile della comunicazione aziendale), Reto Schertenleib (responsabile della comunicazione marketing). In carica da Sir Mary: Florian Beck, Andi Portmann, Pascal Baumann, Katrin Espelage, Constantin Camesasca, Thomas Berger, Torben Cording, Tobias Roeben, Paul Gutjahr, Kerstin Lezuch, Delia Guerriero, Jana Mohr, Ludwig Berndl, Nicolas Hostettler, Julia Fischhaber, Iva Bozovic, Rosanna Grüter, Pascal Baumgartner, Stephanie Gygax, Daniel Zuberbühler. Produzione TVC: Markenfilm Svizzera, Regia: Georgi Banks- Davies, Fotografia: Tim Sidell, Produttore esecutivo: Uli Scheper, Produttore: Michael Gloor, Montaggio: Bela Adami, Composizione musicale: California Music (Malte Hagemeister & Kristian Nord). Storie di contenuti di produzione: Shining Film, Direttore/Sceneggiatore: Maximilian Speidel, Direttore della fotografia: Natalie Kamber, Produttore esecutivo: Leonardo Sanfilippo, Produttore: Alessandra Dolci, Musica: Pablo Nouvelle, Fotografia: Fergus Padel, Produzione fotografica: Lina Baumann, Maximilian Baumann, Sarah Baumeler, Art Buying: Kerstin Mende. Studio sulla salute: Michael Hermann/Sotomo, Media: Mediaschneider Berna

"Hello Life" ha un impatto profondo nel cuore dell'azienda. Per assicurarsi che tutti i dipendenti del CSS interiorizzino il nuovo atteggiamento e siano in grado di agire di conseguenza in futuro, prima del lancio della campagna sono stati tenuti dei webinar interni all'azienda. Perché ogni dipendente si confronterà con "Hello Life" nel suo lavoro quotidiano: in collaborazione tra Sir Mary e CSS, varie aree dell'azienda, come l'employer branding, sono state riallineate in termini di comunicazione.

La nuova campagna va in onda con tre mesi di ritardo: con una troupe completa, attori e luoghi esplorati all'inizio, era "Hello Corona" il primo giorno di riprese. Il blocco ha reso necessario il completo abbandono delle riprese e ha richiesto di conseguenza l'orientamento alla soluzione e la pazienza di tutte le persone coinvolte. Finché finalmente, a luglio, gli spot televisivi hanno potuto essere girati con successo e in conformità con Corona.

La campagna di kick-off per il nuovo atteggiamento del marchio CSS si manifesta in spot televisivi e online, su manifesti, annunci, banner, in rapporti pubblici, spot radiofonici e social media così come su Ciao-life.ch.

20200814-CSS-HalloLeben-OoH-F12-Wunder

Più di una campagna pubblicitaria

"Ci era già chiaro durante la fase di lancio che il CSS aveva bisogno di più di una semplice campagna pubblicitaria. "Hallo Leben" è un'attitudine del marchio rilevante che distingue la CSS dalla concorrenza e rende giustizia alla sua posizione di assicuratore sanitario leader in Svizzera", dice Daniel Zuberbühler, co-fondatore e direttore del servizio clienti di Sir Mary. "Siamo quindi estremamente orgogliosi di essere riusciti a sviluppare un'intera filosofia di marca con "Hello Life".

Con "Hello Life", la CSS Assicurazione vuole ispirare le persone ad affrontare apertamente e positivamente le situazioni di vita difficili - un tema di attualità: Sir Mary, per esempio, ha collaborato con il centro di ricerca Sotomo per un sondaggio su 4217 svizzeri su come affrontano la malattia e la salute. E l'indagine nazionale mostra, tra l'altro, che soprattutto i giovani spesso nascondono le loro malattie e i loro problemi perché hanno paura delle reazioni di chi li circonda. Questo rende il ruolo di una cassa malati - o piuttosto di un partner sanitario, come si considera la CSS - ancora più importante per fare un passo verso l'apertura e la rimozione dei tabù. "Nessuno è sempre sano. Tutti abbiamo i nostri problemi. Se possiamo dire loro 'ciao', significa che siamo pronti ad accettarli e a cercare aiuto". È un processo emotivo che non è facile, ma può essere decisivo nel determinare se si riesce a ritrovare la strada per una vita quotidiana che sia il più sana e felice possibile", spiega Reto Schertenleib, responsabile della comunicazione di marketing alla CSS.

Il nuovo formato di contenuto "Storie di salute e felicità" dimostra anche queste emozioni. In esso, sei assicurati della CSS parlano delle loro fatidiche vite, per loro estremamente impegnative ma comunque, o proprio per questo, felici: da Cristine, gravemente malata di cancro al seno all'età di 30 anni, ad Antonino, che attraversa la vita con vari traumi dal suo incidente in moto. A tutte queste storie viene data una cornice emotiva da uno spot televisivo che evidenzia i vari aspetti della campagna in brevi sequenze.

(Visited 793 times, 1 visits today)

Altri articoli sull'argomento