Edi.13: I vincitori

Circa 250 opere dai campi della pubblicità, del cinema industriale e aziendale hanno fatto domanda per un Edi. 52 film sono stati selezionati per la shortlist. 21 film hanno vinto un Edi.13 il 7 novembre allo Schiffbau di Zurigo.

In una sala gremita, più di 700 professionisti hanno voluto onorare il cinema nazionale allo Schiffbau di Zurigo giovedì. Il motto della premiazione e della festa era "Festival della foresta". Peter Beck, presidente dell'Associazione Swissfilm, dice del concetto: "Una volta all'anno, tutti si incontrano nella foresta per distribuirvi i loro Edis". La decorazione, che si basava sul dispositivo stilistico dei molti alberi, era corrispondentemente misteriosa. Ciononostante, nessuno doveva perdere di vista ciò che stava accadendo. Come l'anno precedente, Mireille Jaton e Marco Fritsche hanno condotto con competenza e arguzia la cerimonia di premiazione. Questo è stato interrotto da cinque blocchi di spettacolo. Questi sono stati arrangiati da DJ Sonos e un sacco di suono techno hardcore.

Edi speciale:

01-mongolia

Che contrasto tra il prodotto e il luogo. La storia è raccontata con sottile arguzia, l'ambientazione si adatta assolutamente alla perfezione, così come i dettagli splendidamente elaborati. Questo vale un Edi. speciale per la sceneggiatura alla giuria.

02-mongolia

Il film riesce a mostrare una piccola città negli universi personali dei suoi abitanti. La realizzazione è riuscita e sensibile a tutti i livelli. Questo toccante omaggio a una città e ai suoi abitanti vale un Edi. speciale per la regia della giuria.

edi-03

È un'arte catturare adeguatamente un paesaggio mozzafiato con la macchina fotografica? Sì, dice la giuria, perché c'è voluta molta abilità per fare un film così altamente estetico. La drammaturgia dell'immagine e anche il super color grading valgono alla giuria uno speciale Edi. for camera.

edi-04

Prima il grande pasto e appena arriva il conto, le luci si spengono. Un grande lavoro professionale. Questa animazione con 3D, stop-motion e animazione keyframe è degna di un Edi. speciale per l'animazione da parte della giuria.

edi-05

Infine, ancora una volta una composizione musicale che riesce a rendere il film estremamente commovente. L'interazione della musica con il testo lirico e le immagini è perfetta. La giuria assegna per questo l'Edi. speciale per la musica e la composizione.

edi-06

Il film tratta un argomento molto complesso in modo toccante e sorprendente. Nonostante l'alienazione formale, crea vicinanza ai protagonisti e li sensibilizza alla questione. Per questo, la giuria assegna lo Special Edi. per il concetto.

edi-07

Questo film fa tutto quello che un buon film deve fare. In modo sottile, il regista ci conduce attraverso la storia fino alla fine sorprendente. Ingegnosamente, la trama passa da una storia di relazioni emotive alla realtà brutale. Tocca e colpisce letteralmente il cuore. La giuria assegna l'Edi. speciale per la regia.

edi-08

Le meravigliose immagini estetiche che, grazie agli effetti visivi, si combinano per formare una piccola opera d'arte, hanno convinto la giuria con la massima qualità visiva. Hanno premiato questo con un Edi. speciale per gli effetti visivi.

edi-09

Le belle figure sono disegnate in dettaglio, la storia è emozionante Questa animazione di alta qualità e una storia ben raccontata con un -nonostante tutto- affascinante finale è stata divertente per la giuria e vale un Edi. speciale per l'animazione.

Spot pubblicitari per la TV e il cinema:

edi-10

Con tutti i mezzi stilistici del grande cinema, la danza circolare di un amore appassionato è abilmente spaziata nello spazio e nel tempo. In un'interazione magistrale, l'immagine e la musica tracciano gli alti e bassi di una vita fino al suo presunto lieto fine, lasciandoci in silenzio alla svolta finale. Questo valeva un premio di bronzo per la giuria.

edi-11

Un film che è divertente da guardare. In primo luogo, perché evita i ben noti cliché. La cupidigia non ha bisogno di prati alpini: Questo è un pensiero intelligente. In secondo luogo, perché i dialoghi davvero divertenti sono scritti in modo preciso. E in terzo luogo, per l'inimitabile laconismo della gente semplice di provincia: che è giustamente messo in scena. La giuria premia questo risultato con un Bronze-Edi.

edi-123

In grande stile cinematografico, questo film celebra un aspetto spesso trascurato della festa, cioè la leva del tempo. In numerose inquadrature e situazioni, i nostri noti protagonisti lavorano per perfezionare il prodotto pubblicizzato. E questo è valso alla giuria un Edificio di bronzo.

edi-13

Grazie a una regia brillante, questo film riesce a portare rapidamente al punto una storia breve azzeccata ma sorprendente e allo stesso tempo a trasmettere il contenuto didattico in modo comprensibile. I cliché di genere e di generazione sono abilmente giocati e spezzati di nuovo per creare un'immagine vibrante della realtà in cui il pubblico può immediatamente riconoscersi con un sorriso. Questo valeva l'argento per la giuria.

edi-14

Messo in scena in modo elaborato, il film mostra come un singolo clic può far alzare un'intera comunità e prenderne atto. Lo spot televisivo ha convinto la giuria con il suo protagonista dal cuore caldo, uno sfondo mozzafiato così come il senso della drammaturgia e l'attenzione ai dettagli. Questa performance di grande successo vale alla giuria un Edi. d'argento.

edi-15

Che sia impossibile forzare o pianificare la felicità è ovvio per qualsiasi persona ragionevole. Tuttavia, il protagonista di questa serie suggerisce una causalità tra il suo approccio pseudo-scientifico e il suo successo nel gioco con determinazione. Questo crea un'ironia nella percezione che è il fascino di questa serie. Inoltre, impressiona per la sua originalità, la messa in scena coerente, il dialogo spiritoso, l'eccellente recitazione e l'elegante realizzazione visiva. Per questo, la giuria assegna il Gold-Edi.

Film di immagine aziendale:

edi-16

Questo film non pubblicizza un prodotto e tuttavia è estremamente vicino al prodotto. E quindi ne fa la migliore pubblicità. Un'idea di base forte, realizzata in modo coerente, credibile, affascinante e divertente: La giuria lo ha premiato con un Edi d'argento.

Film di marketing aziendale:

edi-17

Impressionante come un prodotto venga pubblicizzato attraverso i cliché. Un concetto riuscito e una regia convincente che gioca con l'arguzia e l'autoironia in modo divertente. Un buon cast con una recitazione di alto livello, con un buon tempismo e la battuta pronta al momento giusto. Questo valeva un premio d'argento per la giuria.

Comunicazione interna aziendale e formazione:

edi-18

Il film mostra in modo impressionante ciò che i dipendenti motivati possono raggiungere insieme. La "White Arena" in un fresco bianco e nero, immagini emozionali, montate con una canzone appropriata - la perfetta unità di macchina fotografica, montaggio e musica. Il film raggiunge così il suo obiettivo di rendere i dipendenti orgogliosi del loro datore di lavoro e della loro destinazione. La giuria ha stuzzicato il suo appetito di sole, neve e montagne e ha assegnato al film una medaglia di bronzo.

Televisione:

edi-19

Il trailer riunisce creativamente due elementi: il Big Ben, simbolo di Londra, e gli sport olimpici. La torre si trasforma in un'area di competizione e sorprende con immagini e collegamenti affascinanti: la pista di sprint porta ad altezze vertiginose, salti temerari dal tetto su una mountain bike e la cima della torre diventa un'alta barra per la ginnastica artistica. Con leggerezza, il trailer è in grado di catturare anche i non sportivi per un momento. Questo valeva un premio d'argento per la giuria.

Opere miste multimediali e interattive:

edi-20

Realizzazione creativa di alta classe di una produzione a basso budget. Si sfruttano tutte le possibilità offerte da una tale promozione, che sia l'evento nella hall della stazione, il live stream online o lo show case come film virale. Il focus è sulla USP del prodotto (il Galaxy S4 ha una funzione di controllo degli occhi): bisogna guardare. Se si distoglie lo sguardo, si perde! Tanto umorismo e creatività per la presentazione di una caratteristica tecnica valeva il suo peso in oro per la giuria.

Spot pubblicitari per altri media/clip su Internet:

edi-21

Genera il 100% di attenzione, comunica chiaramente i messaggi più importanti con l'umorismo autentico del protagonista, che tutti conosciamo come uno stereotipo e quindi non possiamo dimenticare facilmente. Questo divertente film virale in uno stile narrativo fluido con battute volutamente inserite è qualcosa che si vuole condividere. Questo valeva un Edi. d'oro per la giuria.

(Visitato 30 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento