La pubblicità DOOH di Neo Advertising fornisce aria fresca a Küsnacht

Pubblicità rispettosa del clima e sostenibile: La società OOH Neo Advertising prevede di commercializzare "CityBreeze" in Svizzera. Il nuovo prodotto combina la purificazione dell'aria attraverso filtri di muschio naturale con uno spazio pubblicitario digitale.

Il primo schermo CityBreeze si trova davanti alla sede della società di marketing pubblicitario Goldbach a Küsnacht. Lo spazio pubblicitario digitale con lo schermo da 75 pollici può sembrare a prima vista un normale schermo DOOH, ma ha una caratteristica interessante - e rispettosa del clima: il CityBreeze combina lo spazio pubblicitario digitale con il muschio vivente e una tecnologia di filtraggio della start-up Green City Solutions con sede a Brandeburgo.

L'azienda di marketing OOH Neo Advertising, posseduta in maggioranza da Goldbach, prevede di commercializzare gli schermi CityBreeze in Svizzera. Un CityBreeze può pulire, raffreddare e umidificare fino a 1.400 metri cubi d'aria all'ora. Questo corrisponde all'aria respirata da 2.800 persone all'ora. I filtri attivi di muschio possono rimuovere fino all'82% delle polveri sottili dall'aria e quindi migliorare l'aria nelle immediate vicinanze.

Il muschio ha un'enorme superficie di assorbimento grazie alle sue numerose foglie sottili e sottili. I circa due metri quadrati di muschio che crescono in un CityTree corrispondono a una superficie attiva di muschio di 60 metri quadrati, attraverso la quale le polveri sottili dell'aria vengono legate e metabolizzate. Il muschio può anche legare l'umidità e rilasciarla sotto forma di raffreddamento evaporativo. Questo crea un effetto rinfrescante di circa 4 gradi, che risulta dall'evaporazione dell'acqua. Questa meraviglia naturale è ventilata attivamente e alimentata in modo ottimale dalla tecnologia intelligente. Secondo Neo Advertising, il CityBreeze è quindi la prima soluzione digitale out-of-home che raffredda i suoi dintorni invece di riscaldarli.

La combinazione di pubblicità digitale all'aperto e filtri per le polveri sottili ha senso, dice Neo Advertising. Sia l'informazione e la pubblicità che l'aumento selettivo della qualità dell'aria sono collocati dove il maggior numero possibile di persone reagisce e ne beneficia. I luoghi pubblicitari esistenti possono quindi essere utilizzati e migliorati in modo sostenibile dalla tecnologia con benefici multipli intelligenti.

(Visitato 311 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento