Il giallo fa storia per Kestenholz

La terza generazione assume la direzione della Kestenholz Automotive Holding. Il gruppo garage ha fatto documentare questa pietra miliare nella storia dell'azienda dall'agenzia creativa strategica Yellow. A questo scopo, il team ha sviluppato e implementato un'edizione speciale della rivista per i clienti e una piattaforma online.

Kestenholz Automotive Holding, con sede nella regione di Basilea e South Baden, è stata fondata nel 1952. All'inizio dell'anno, la seconda generazione è passata alla terza, mettendo la responsabilità di 630 dipendenti e oltre 46.000 clienti privati e aziendali nelle mani dei nipoti del fondatore. L'azienda di famiglia ha fatto catturare e illustrare questa significativa pietra miliare nella storia dell'attività originale del garage dall'agenzia creativa strategica Yellow.

In stretta collaborazione con la famiglia del proprietario, la storia dell'azienda, che presto raggiungerà i settant'anni, è stata elaborata sulla propria piattaforma Internet e registrata per le generazioni future. I video con aneddoti dei partner, dei responsabili della Mercedes e dei membri della famiglia, così come le foto dell'archivio di famiglia, hanno lo scopo di far rivivere la storia dell'azienda svizzera agli interessati.

La piattaforma azzarda anche uno sguardo al futuro e completa la documentazione con cifre attuali. Nell'edizione speciale della rivista per i clienti, celebrità della cultura, dello sport e della scienza spiegano cosa significa un cambio di generazione e come si stanno preparando per il futuro. La rivista speciale viene inviata a tutti i clienti, la piattaforma online è disponibile su storia.kestenholzgruppe.com aperto al pubblico.


Responsabile della Kestenholz Automotive Holding: Thomas Kestenholz (CEO), Stephan Kestenholz (Presidente del consiglio di amministrazione). Responsabile al Giallo: Reto Meyer (Ambasciatore), Mira Ewert (Progettista/Tesoriere), Pascal Rehmann (Concept Designer/Designer), Martin Schmidlin (Concept Designer/Writer), Daniel Bard (Digizepter/Designer), Joe Werner (Designer), Hannes Müller (Advocatus Diaboli); Epoint (Programmazione).

(Visitato 195 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento