Best of Content Marketing 2019: agenzie svizzere con risultati record

Le agenzie e i clienti svizzeri possono segnalare risultati record ai BCM Awards 2019.

BCM_dreifive-(2)

Successo con Coop Hello Family: Dreifive.

 

55 volte oro, 165 volte argento: al Best of Content Marketing (BCM), il più grande premio europeo per il content marketing, il Content Marketing Forum (CMF) ha presentato i BCM Awards. 55 vincitori del premio provenienti da tutta Europa sono stati felici di ricevere i cubi di acciaio e cemento BCM sul palco del Cruise Center Altona di Amburgo, tra cui sei opere eccezionali dalla Svizzera. Sedici agenzie e clienti svizzeri sono stati nominati per gli ambiti premi d'argento. Entrambe sono cifre record dal punto di vista svizzero. L'organizzatore è il Content Marketing Forum (CMF), l'associazione commerciale dei principali fornitori di servizi di contenuto nei paesi di lingua tedesca con filiali in Germania, Svizzera e Austria.

I seguenti progetti, agenzie e clienti svizzeri hanno ricevuto un premio d'oro:

Gomagazine: Agenzia: Basel West Corporate Communications; Cliente: IVCG Publications

Missione Nemo: Agenzia: Swisscontent; Cliente: Comet Group

La mia Svizzera: Aggiorna il tuo inverno; Agenzia: Mainland; Cliente: Svizzera Turismo

Social Media Coop Ciao Famiglia: Dreifive (Svizzera); Cliente: Coop Genossenschaft

Swisslife: Agenzia: Mediaform Chistoph Grenacher e Festland; Cliente: Swiss Life Svizzera

Che dire di te: Agenzia e cliente: Crafft Kommunikation

08_STOU_Werbewoche_1200x800
02_SLIF_Werbewoche_1200x800
Hello_Family_02
go_9_Zwingli_rechts
nemo

Alla rivista MySwitzerlandLa rivista, prodotta in stretta collaborazione con il team di contenuti di Svizzera Turismo, sfrutta appieno le possibilità del design delle riviste. Il verdetto della giuria: "Il premio va al contenuto individuale e autentico, una rivista varia e vivace. Elaborato sidestories, info-grafica e mappe, una gestione attenta della tipografia e un sacco di attenzione ai dettagli garantire ispirazione e divertente lettura qui, grande formato in mano."

La rivista Swisslife è gestito in-house da un redattore capo e, dopo una revisione completa lo scorso autunno, persegue un content marketing strategico rafforzando costantemente il posizionamento del marchio. Il rilancio si è concentrato sul rafforzamento e l'espansione della funzione di guida analogico/digitale nei canali di stampa e digitali, nonché sull'anticipazione delle mutevoli abitudini degli utenti. Il monotematico della rivista attraverso argomenti personalizzati e il rafforzamento dell'idoneità dei canali attraverso l'accesso a diversi contenuti condivisibili garantisce una maggiore portata avendo tutti i canali (media propri / social media / media a pagamento / storie virali) che contribuiscono alla performance. Inoltre, il contenuto della rivista alimenta anche il nuovo blog dell'azienda "Life Stories". La rivista per i clienti Swisslife, supervisionata da Mediaform/Christoph Grenacher come project manager e progettata dall'agenzia di comunicazione Festland, viene inviata tre volte all'anno in una tiratura di 120'000 copie nelle lingue di destinazione tedesco, francese e italiano; altri 60'000 destinatari circa ricevono una newsletter digitale personalizzata con contenuti online.

Con il loro approccio strategico così come le campagne, Marleen Albert, responsabile dei social media di Dreifive, e il suo team hanno dato il tono dal 2017 a Ciao Famiglia sullo storytelling visivo, la vicinanza attraverso la Swissness, l'infotainment e, soprattutto, il contenuto specifico del canale, sempre adatto al gruppo target. Colorati e allegri, come il marchio Hello Family, affrontano argomenti specifici del gruppo di destinazione con grande rilevanza ed entrano così in un dialogo stretto e personale con gli utenti. Attraverso un mix di contenuti entusiasmanti, gli utenti vengono raccolti e indirizzati emotivamente. Con questa strategia, Dreifive ha costruito una comunità attiva su Facebook e ha posizionato Hello Family come un partner forte per le famiglie. Marcel Oppliger, amministratore delegato di Dreifive, è soddisfatto: "Nel mondo di oggi, le persone sono letteralmente inondate di pubblicità e quindi il content marketing sta diventando sempre più importante. Perché nient'altro mette l'utente con le sue necessità così al centro. Creiamo contenuti emozionanti ed emozionali - contenuti che interessano le persone. Ecco perché il premio ci rende particolarmente orgogliosi, perché dimostra che ci stiamo concentrando esattamente sulle cose giuste". "Abbiamo iniziato con i social media poco più di due anni fa. Con la giusta strategia, siamo già stati in grado di costruire una grande comunità su Facebook e di entrare in dialogo diretto con i nostri clienti. Con questo canale di comunicazione, il marchio Hello Family è ancora più vicino ai clienti e quindi ancora più tangibile", dice Saara Jeisy, Campaign & Social Media Manager di Coop Hello Family.

Gomagazine: È pubblicato dall'Associazione Internazionale degli Imprenditori Cristiani IVCG. Mira a mostrare ai leader negli affari, nella politica, nel mondo accademico e nella cultura che i valori cristiani sono importanti guardrail nel mondo degli affari così come nella società. La rivista presenta leader che vogliono ispirare la riflessione. Fa da contrappunto al frenetico mondo degli affari, è visivamente calmo ma di alta qualità e va in profondità per quanto riguarda il contenuto. In ogni numero, un argomento chiave viene esaminato da diverse angolazioni. Editorialmente, ogni numero è un nuovo territorio, ed è per questo che le sezioni fisse sono in gran parte assenti. Lunghi reportage, interviste e foto diffuse vogliono distinguersi nel veloce mondo delle notizie online. Un linguaggio fresco e colto vuole colpire il pubblico dei lettori. In mezzo al diluvio di informazioni da tutti i canali, gomagazin vuole trasmettere un senso di calma visiva e di ordine e mettere le fotografie e le illustrazioni esclusive nella giusta luce. Il design e la portata del gomagazine segnalano che non si tratta di foraggio corto ma di cibo concentrato. La rivista può essere abbonata ed è disponibile nelle edicole, negli aeroporti e negli hotel in Germania, Svizzera e Austria.

Con il "Missione Nemo" il Gruppo Comet ha intrapreso il viaggio nel futuro digitale dell'azienda insieme ai suoi dipendenti in tutto il mondo. La missione è quella di rendere tangibili temi come l'intelligenza artificiale, l'Industria 4.0, la robotica, l'Internet of Things, la realtà aumentata, la realtà virtuale e molti altri. La strategia di comunicazione cross-channel e ad incastro coinvolge i dipendenti nel viaggio ogni due mesi attraverso una nuova azione. Al centro delle attività con l'idea unificante di Mission Nemo ci sono le esperienze condivise dai dipendenti nel loro viaggio verso il futuro. Per stimolare la creatività dei dipendenti, l'azienda ha sviluppato un proprio mondo visivo. Varie figure e simboli formano la cornice. Hanno una propria identità, raccontano storie e prendono vita tramite la realtà aumentata e virtuale. In questo modo, sono un portavoce e un elemento di integrazione tra la direzione e i dipendenti. Il risultato visibile sono misure concrete di attuazione che i dipendenti sviluppano nei processi creativi. Alla fine, essi costituiscono la base per il continuo sviluppo della digitalizzazione nel Gruppo Comet.

(Visitato 46 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento