L'apprendimento permanente al centro dei Digital Days

Al quarto Digitaltage in Svizzera, l'attenzione si concentra sull'apprendimento permanente. Si parlerà anche del ruolo dell'Europa nella digitalizzazione. A causa della pandemia, molti eventi si terranno online quest'anno.

digitaltage_2020_europa (2)

Più di 10.000 persone hanno già preso parte alle attività dei Digital Days, ha detto il fondatore di Digitalswitzerland Marc Walder alla conferenza sui media online di lunedì. Nel suo discorso, l'ex consigliera federale Doris Leuthard ha invitato le persone a farsi coinvolgere dalle nuove tecnologie, perché la digitalizzazione sta cambiando "tutto a un ritmo rapido".

I Digital Days mirano anche a promuovere la prossima generazione di studenti STEM (matematica, informatica, scienze naturali e tecnologia) in Svizzera. Il CEO di Google Patrick Warnking ha parlato di questo. Nei prossimi anni, ci sarà una carenza di circa 120.000 lavoratori qualificati in questo settore dell'economia. L'obiettivo è quello di entusiasmare la nuova generazione, ed è per questo che è stata lanciata una campagna per far appassionare i giovani alle professioni STEM. Ana Brnabic, primo ministro della Serbia, ha parlato del ruolo dell'Europa nella digitalizzazione.

 

Digitale e fisico

I Digital Days si svolgono per la quarta volta e durano fino a martedì. L'evento si terrà digitalmente e fisicamente in tutta la Svizzera e durerà per la prima volta tre giorni. Circa 400 eventi gratuiti in più di 20 località in tutta la Svizzera riuniranno appassionati del digitale, neofiti, esperti del settore e aziende per favorire lo sviluppo di idee.

Tra le altre cose, si discuterà della trasformazione digitale per la Svizzera di domani. Anche le start-up devono essere promosse. I Digital Days sono stati aperti dalla presidente federale Simonetta Sommaruga.

L'iniziativa Digitalswitzerland, lanciata nel 2015 al World Economic Forum WEF, è diventata da allora un movimento a cui hanno aderito oltre 150 grandi aziende e istituzioni svizzere. Dal 2017, Digitaltag si svolge ogni anno sotto l'egida di Digitalswitzerland. Secondo Digitalswitwit, la Svizzera è al sesto posto nella classifica digitale (Werbewoche.ch riportato).

 

Alleanza europea

Nel contesto del Digitaltage, sette organizzazioni impegnate nella digitalizzazione firmeranno anche una dichiarazione d'intenti comune. Svizzera, Svezia, Serbia, Ucraina, Polonia, Liechtenstein e la città di Vienna intendono organizzare eventi Digitaltage paralleli in tutta Europa a partire dal 2021 per ottenere un impatto più ampio. Digitalswitzerland deve assumere il ruolo di sponsor del progetto e coordinare le attività. (SDA/swi)

(Visitato 58 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento