Tendenza dell'e-commerce sul web sociale in aumento

Negli ultimi dodici mesi, il numero di consumatori che fanno acquisti sulle piattaforme di social media è aumentato drammaticamente. Di gran lunga il leader è TikTok con un aumento del 567 per cento, secondo un sondaggio di Bazaarvoice.

Secondo lo studio, Twitter è al secondo posto con un più 300 per cento, seguito da Pinterest con un più 250 per cento.

Tuttavia, le piattaforme non sono la prima scelta. Il 77 per cento degli acquirenti utilizza il sito web del rispettivo marchio per i loro acquisti online, il 54 per cento Instagram. Più della metà degli intervistati sono anche "a volte" tentati di comprare un marchio nuovo e "sconosciuto" che viene offerto su una piattaforma di social media.

Quasi tre quarti - circa il 73 per cento - degli intervistati hanno recentemente acquistato un nuovo prodotto sui social media e il 55 per cento dice di aver scelto un nuovo marchio rispetto all'altra scelta. L'indagine mostra che il 50 per cento dei consumatori che scelgono un nuovo marchio offerto sui social media sono guidati dai propri bisogni e desideri. Il 49 per cento vede i benefici e le caratteristiche del prodotto, oltre agli ingredienti, come una ragione per l'acquisto. Il 29% è stato influenzato dal prezzo.

Pericolo per il commercio stazionario

Il divario tra chi compra online e chi compra nei negozi è maggiore per i prodotti cosmetici. L'89 per cento preferisce il web, il 35 per cento il negozio. Per i prodotti per la salute e il benessere, sono rispettivamente il 42 e il 24%. L'indagine mostra anche che l'uso e l'influenza dei social media è in aumento. L'84% degli intervistati lo ammette. Il motivo è probabilmente le restrizioni dovute alla pandemia di Corona. (pte)

(Visitato 236 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento