Un rapido feedback su Twitter aumenta la disponibilità all'acquisto

SOCIAL MEDIA Uno studio di Lithium rivela le opportunità per le aziende che vogliono rispondere in modo rapido ed efficiente alle aspettative dei loro clienti via Twitter. Se il feedback richiede troppo tempo, l'interesse per l'acquisto può diminuire. Twitter ha iniziato a volare sul mercato azionario. Uno studio mostra che un approccio impegnato al social network ha un effetto positivo [...]

twitter
Twitter ha iniziato a volare sul mercato azionario. Uno studio mostra che un approccio impegnato al social network ha un effetto positivo sui potenziali clienti.Tecnologie del litiospecializzata in soluzioni per il social CRM e la social customer experience, ha presentato i risultati di un sondaggio che dimostrano che i clienti apprezzano quando le aziende vengono coinvolte su Twitter e quindi soddisfano le loro crescenti aspettative e richieste. Tuttavia, coloro che non reagiscono prontamente via Twitter sono inevitabilmente puniti.La maggioranza si aspetta una risposta entro un'oraI clienti hanno grandi aspettative sulla frequenza di risposta: il 53% di loro si aspetta che un marchio risponda al loro tweet entro un'ora. Questo è il risultato del sondaggio commissionato da Lithium e condotto da Millward Brown sondaggio condotto. Questa cifra sale addirittura a un valore del 72% quando si tratta di reclami.I clienti esprimono disappuntoQuando le aziende ignorano queste alte aspettative di frequenza di risposta, il 38 per cento degli intervistati sviluppa sentimenti negativi verso il marchio e un buon 60 per cento è disposto a intraprendere qualche forma di azione spiacevole per esprimere il proprio disappunto.Lo smantellamento pubblico incombeGli effetti della lentezza delle risposte via Twitter sono abbastanza gravi e hanno conseguenze di vasta portata e critiche per il business: Si va dalla diminuzione dell'interesse per gli acquisti allo smantellamento pubblico del marchio sui social media. Infatti, il 74% dei consumatori che usano i canali sociali per criticare o addirittura denunciare un marchio sono convinti che questa azione sarà notata e porterà a un servizio migliore.Scambio tra marchio e utente di TwitterQuindi i marchi devono reagire! Più della metà degli utenti di Twitter comunicano attivamente con le marche attraverso le piattaforme di social networking e quasi la metà di loro preferisce Twitter ad altre forme di comunicazione quando hanno domande sui prodotti o servizi delle aziende.Più acquirenti grazie alla risposta rapidaMa ci sono anche aspetti positivi: le aziende che riconoscono e sfruttano al meglio le opportunità che si trovano nel rispondere alle aspettative dei clienti possono ottenere risultati convincenti: Lo studio su più di 500 utenti attivi di Twitter ha scoperto che nel caso di una risposta rapida sui canali Twitter di proprietà dell'azienda, il 34 per cento è molto probabile che faccia di nuovo acquisti presso quell'azienda; - il 43 per cento è probabile che incoraggi amici e familiari a fare acquisti anche lì; - il 38 per cento è più ricettivo agli annunci aziendali; - il 42 per cento è disposto a parlare positivamente o addirittura a raccomandare il marchio sui social media."Era ora che la compagnia si svegliasse""È ora che le aziende si sveglino al fatto che rispondere attraverso i canali sociali è il nuovo marketing in tempo reale", ha detto Rob Tarkoff, presidente e amministratore delegato di Lithium. "I marchi hanno bisogno di incontrare i loro clienti nel luogo di loro scelta - Twitter - e rispondere lentamente o fuori fuoco qui non è semplicemente più un'opzione. Se il 57% dei consumatori smette di parlare con o su un'azienda dopo un'esperienza negativa con un marchio, quei 140 caratteri possono essere i più costosi che l'azienda abbia mai ignorato".
(Visitato 26 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento