Più veloce a destinazione grazie al chatbot: Notch Interactive sviluppa ulteriormente Spitalfinder.ch

Notch Interactive non solo ha ridisegnato l'hospital finder di Santésuisse, ma ha anche sviluppato ulteriormente la sua portata e le sue funzionalità - incluso un chatbot.

spitalfinder

Come associazione di categoria degli assicuratori sanitari svizzeri, Santésuisse si impegna per un sistema sanitario libero, sociale e accessibile. Dovrebbe essere caratterizzato da un uso efficiente delle risorse e da servizi medici di alta qualità a prezzi equi. La trasparenza gioca un ruolo molto importante in tutti i settori.

Per sostenere gli assicurati nella loro libera scelta dell'ospedale in modo ancora più rapido, migliore, più obiettivo e più indipendente, Santésuisse ha commissionato a Notch Interactive l'evoluzione di Spitalfinder.ch. L'ulteriore sviluppo ha avuto luogo su tre livelli: Contenuto, design e facilità d'uso.

Notch Interactive ha ampliato il contenuto a Hospitalfinder.ch con nuovi tipi di ospedale come la psichiatria e la riabilitazione, ma anche con nuovi modelli di malattia tra cui la diagnosi di riferimento. La riprogettazione visiva del sito responsive era strettamente legata a una migliore esperienza dell'utente e l'attenzione era rivolta a presentare dati chiari, indipendenti, non ponderati, equi e comprensibili sugli ospedali svizzeri. Questo si riflette anche nel design e nelle caratteristiche, che sono chiare, concise e facili da capire.

Karte

Un grande passo avanti nell'uso dell'hospital finder è stata l'implementazione di un chatbot. Aumenta anche significativamente l'usabilità, perché l'utente riceve risultati ancora migliori sulle informazioni che sta cercando grazie a domande mirate. Grazie a questa conversazione personale via chatbot, l'utente trova l'ospedale giusto molto più facilmente e quindi raggiunge il suo obiettivo più rapidamente.

Spitalfinder_2017_Chatbot@2x

Responsabile presso Santésuisse: Verena Nold (direttrice Santésuisse, responsabilità generale), Gregor Patorski (co-gestione del progetto, concezione), Cornelia Meier (basi, metodologia). Konsumentenforum kf: Babette Sigg (direttore Konsumentenforum kf, responsabilità generale), Jan Ramseyer (staff del progetto). Responsabile di Notch Interactive: Peter A. van der Touw (responsabilità generale), Jeff Gerber (direzione creativa), Suada Babic (UX designer), Marcel Vogt (group account director), Marco Giaquinto (consulenza), Katrin Ulmer (junior consultant).

(Visitato 27 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento