Wirz Design Lab sviluppa ulteriormente l'aspetto visivo di Swisscom

In co-creazione con Swisscom, il Wirz Design Lab ha sviluppato ulteriormente il linguaggio visivo e ha creato nuovi elementi di design. Il risultato è il concetto globale "La grafica incontra la luce", che viene implementato passo dopo passo.

La luce ci permette di partire. Quando la luce ci colpisce, ci sentiamo pronti. Questa è l'idea di base del nuovo concetto Bildwelt di Swisscom. I fondali fotografici ridotti hanno lo scopo di attirare l'attenzione sul carattere e la personalità delle persone ritratte nell'immagine. I colori del marchio sono usati nella composizione dell'immagine per abbinare l'ora del giorno e completare l'immagine generale.

Inoltre, gli elementi grafici del marchio sono stati integrati e sviluppati ulteriormente. Luci e ombre sono elementi stilistici che si estendono dalla fotografia e dalle immagini in movimento agli elementi grafici. Il fulcro del concetto è l'uso della luce sulle superfici colorate. I coni di luce e le ombre assicurano che il concetto sia riconoscibile anche in implementazioni puramente grafiche. All'interno del mondo dei colori di Swisscom, Wirz ha creato nuovi sfondi coordinati e una serie di regole per la loro applicazione.

Il concetto è stato sviluppato negli ultimi 12 mesi per essere utilizzato a tutti i livelli di comunicazione. Le nuove attività saranno implementate passo dopo passo.

L'identità visiva è stata sviluppata dal Design Lab di Wirz. Sotto la direzione dell'Head of Design Artur Faria e dell'ECD Lorenz Clormann, sono stati analizzati gli asset di design esistenti e sono stati scomposti i codici classici. Il risultato è stato un linguaggio visivo innovativo che dà a Swisscom ancora più indipendenza e la rende pronta per il futuro.

 


Responsabile presso Swisscom: Christoph Timm (Head of Marketing Communications), Olaf Geuer (Head of Branding), Patrizio Pivirotto (Project Manager), Jürg Brauchli (Creative Director), Pascal Frey (Creative Director Brand), Daniel Accola (Art Director), Thomas Rohrer (Art Director). Responsabile a Wirz: Lorenz Clormann, Artur Faria, Luigi Vitiello (creazione); Fabienne Belci (consulenza); Thomas Peller, Yussef Serrat, Karin Gartmann, Angelo Mabellini (realizzazione media) Andrea Bosshard, Anina Eugster (produzione); Efex GmbH (motion design); Thomas Stocker (artista 2D/3D). 316tn (programmatico). Ast e Fischer (pre-stampa). Setaprint (stampa). Responsabile delle storie: Pascal Walder (film), Johannes Diboky (fotografia), Debby Caplunik (produzione).

(Visitato 763 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento