La campagna Pro-Senectute di Thjnk riceve il premio tedesco per la comunicazione aziendale

La campagna "Stronger Together" sviluppata da Thjnk per Pro Senectute Svizzera, che invitava alla solidarietà tra le generazioni durante la pandemia di Corona, è stata premiata a Berlino con il prestigioso "German Prize for Business Communication".

Gli anziani sono indispensabili per la società: contribuiscono in molti modi ad una società funzionante - anche in tempi difficili. Pro Senectute Svizzera e Thjnk Zurigo hanno portato questo messaggio al pubblico nella primavera del 2020, tra l'altro con uno spot televisivo - in un momento della pandemia di Corona in cui la coesione sociale era allo sbando: gli oltre 1,7 milioni di persone in età pensionabile si sono spesso sentiti esclusi ed emarginati in questo periodo. (Werbewoche.ch riportato).

Apprezzamento per tutti

Questo impegno di Pro Senectute è stato riconosciuto giovedì con il "Premio tedesco per la comunicazione aziendale" nella categoria "Coinvolgere lo storytelling". Con la campagna

Pro Senectute ha comunicato "Indispensabili lavori part-time" in un modo che era unico, ha suscitato emozioni profonde e ha generato un sentimento di coesione, secondo il verdetto della giuria. L'approccio scelto ha attirato in modo impressionante l'attenzione sulle persone che sono state rapidamente messe in secondo piano durante la pandemia e tuttavia sono state particolarmente colpite, ha detto la laudatio.

"Da un lato, questo premio è un apprezzamento per tutti gli anziani e i loro parenti, che hanno dovuto affrontare sfide enormi, soprattutto nella prima fase della pandemia, e dall'altro per l'impegno di Pro Senectute", si compiace Peter Burri Follath, responsabile generale della campagna e della comunicazione di Pro Senectute Svizzera. "In condizioni difficili, siamo riusciti a creare un'opera da una necessità attuale e in poche settimane che ora ha attirato l'attenzione oltre i confini del paese", aggiunge.

(Visitato 246 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento