Media Focus espande il volume pubblicitario lordo della radio con l'audio digitale

Dopo "mesi di preparazione e un'intensa fase di test", il volume pubblicitario lordo delle attuali 34 emittenti radiofoniche svizzere e dei network audio internazionali potrà essere comunicato a partire dal 1° gennaio 2024, retroattivamente anche per l'intero anno 2023.

Media Focus

Con il continuo cambiamento del panorama mediatico e il crescente utilizzo delle piattaforme digitali, il consumo di radio attraverso i canali di distribuzione digitali è in costante crescita. Ciò consente alle stazioni radiofoniche di raggiungere i propri gruppi target proprio attraverso le trasmissioni digitali, oltre a quelle lineari. In questo contesto, Media Focus ha intrapreso questa iniziativa in collaborazione con Swiss Radioworld.

"La decisione di Media Focus di riportare il volume pubblicitario lordo dell'audio digitale è un passo importante per il nostro settore", ha dichiarato Ralf Brachat, amministratore delegato di Swiss Radioworld, in un comunicato stampa. "Sono convinto che questa espansione rappresenti un valido contributo allo sviluppo della pubblicità audio. Noi di Swiss Radioworld siamo lieti di partecipare a questo sviluppo e continueremo a farlo per conto delle stazioni radiofoniche anche in futuro".


Leggi e guarda qui un'intervista attuale con Ralf Brachat.

Altri articoli sull'argomento