Campagna "Working with the Best" del Gruppo Insel: applicazioni ogni giorno

Con un'accattivante campagna di employer branding, il Gruppo Insel si posiziona come datore di lavoro attraente con il titolo "Lavorare con i migliori". Stämpfli Kommunikation è responsabile dell'ideazione e della realizzazione.

Il Gruppo Insel è il più grande gruppo ospedaliero svizzero leader nella medicina universitaria e integrata. La campagna in corso, attualmente alla sua seconda ondata, è una risposta alla carenza di personale qualificato in molti settori ospedalieri. Nella prima fase, l'attenzione si è concentrata sulle professioni infermieristiche: i dipendenti dei vari reparti infermieristici del Gruppo Insel hanno raccontato le loro esperienze personali nel lavoro quotidiano. Le interviste sono disponibili in formato video sul sito web lavorare-con-i-migliori.ch su Internet. Il personale infermieristico può essere visto in primo piano con le loro citazioni su grandi manifesti nel Cantone di Berna, oltre che sugli autobus e sui social media. Nella seconda fase, iniziata a metà settembre, la campagna è stata integrata con dipendenti dell'ambiente MTT, ad esempio con un logopedista o un vice capo reparto OPZ.

Nuove applicazioni giorno dopo giorno

"L'aspetto umano e l'autenticità erano molto importanti per noi", afferma Simon Schmid, responsabile marketing del Gruppo Insel e project manager della campagna. "La campagna dà visibilità ai nostri dipendenti e allo stesso tempo mostra la loro alta qualità, attirando così anche nuovi professionisti ambiziosi". Con una rapida candidatura, potete esprimere il vostro interesse per un lavoro o per il Gruppo Insel sul sito web della campagna senza grandi sforzi e senza ostacoli amministrativi. L'esperienza con questo moderno strumento di candidatura è stata molto positiva, afferma Simon Schmid: "Anche se al momento non ci sono offerte di lavoro sul mercato, riceviamo ogni giorno candidature con questo metodo.

La campagna è molto importante per il Gruppo Insel, afferma il suo Presidente del Consiglio di Amministrazione Dr. med. h.c. Uwe E. Jocham. Anche se siamo il più grande e importante datore di lavoro del settore, dobbiamo essere visibili e motivare i dipendenti a passare a noi. La carenza di personale si è acuita negli ultimi mesi, sottolinea Uwe E. Jocham: "Attualmente siamo in una 'guerra per i talenti'".

Molte reazioni

Il Gruppo Insel è in grado di affrontare le sfide attuali anche perché i suoi dipendenti si impegnano a fondo e danno risultati eccezionali. Da questo punto di vista, la campagna è anche il mezzo per rendere visibile l'impegno dei dipendenti", afferma Simon Schmid, responsabile marketing. L'esperienza di Anne Perrelet, responsabile del reparto di ematologia/oncologia dell'ospedale pediatrico dell'isola, dimostra che questo metodo funziona. È una degli otto dipendenti che possono dire la loro nella campagna di testimonianze. L'autrice racconta che spesso le viene chiesto di parlare dei manifesti e del video: "Le reazioni sono per lo più positive, anche se l'affermazione 'lavorare con i migliori' potrebbe spaventare alcuni.

Il Presidente della Direzione al "fronte

 La dichiarazione di Anne Perrelet ha avuto un effetto notevole anche a livello interno: nella versione grezza della sua intervista, il Capo del personale ha invitato il Presidente della Direzione, Uwe E. Jocham, nel suo dipartimento, affinché potesse vedere di persona cosa significa la mancanza di personale nel lavoro quotidiano in "prima linea". Non se l'è fatto ripetere due volte ed è rimasto profondamente toccato e colpito dall'impegno delle infermiere: "Mi ha mostrato quanto siano importanti la calma, il carisma e l'empatia del personale con questi pazienti oncologici dai 4 ai 14 anni". Il presidente del Gruppo Insel aveva lavorato lui stesso in un reparto infermieristico quasi 40 anni fa. "Da allora sono cambiate molte cose, ma altre sono rimaste invariate". La visita serale al reparto di ematologia/oncologia ha rafforzato la convinzione di Uwe E. Jocham che le persone devono essere al centro di tutto ciò che il Gruppo Insel fa e di tutti i suoi progetti. Anne Perrelet, da parte sua, ha trovato bello che il suo capo abbia accolto la sua richiesta: "Ho apprezzato molto il fatto che si sia preso questo tempo".

Simon Schmid non ha dubbi sul fatto che la campagna di employer branding contribuirà a trovare i dipendenti necessari per garantire un'assistenza sanitaria completa ai pazienti nel medio e lungo termine. "Grazie alla performance creativa, la visibilità è molto alta. Fa apparire il Gruppo Insel vicino e allo stesso tempo altamente professionale". Non si tratta di una campagna 0815, afferma il responsabile marketing del Gruppo Insel. "Abbiamo esaminato attentamente la regione DACH in anticipo, perché volevamo distinguerci e non condurre una campagna mainstream - da qui il claim sicuro di sé".

Anche Stämpfli Kommunikation è molto soddisfatta dei risultati della campagna. "Abbiamo incontrato dipendenti del Gruppo Insel incredibilmente impegnati durante lo sviluppo e la realizzazione della campagna", afferma Rolf Loepfe, responsabile dell'agenzia di comunicazione e membro del comitato esecutivo di Stämpfli. "Siamo lieti che la campagna abbia avuto l'effetto autentico che avevamo previsto".


Responsabilità complessiva presso Insel Gruppe AG: Simon Schmid (responsabile marketing) e Michael Dürig (direttore artistico). Responsabile della Stämpfli Kommunikation: Rolf Loepfe (responsabile dell'agenzia di comunicazione, membro del comitato esecutivo), Benjamin Scheurer (direttore artistico), Audrey Arnold (consulente senior) e Moana Christoph (consulente). Responsabile della fotografia: Werner Tschan, Studio LTD. Responsabile della pianificazione dei media: Creasquare, Berna.

Altri articoli sull'argomento