Publicis e Ewz fanno di Zurigo una città solare

La votazione Net Zero 2040 tenutasi a Zurigo nel fine settimana ha dimostrato l'importanza delle energie rinnovabili. Per questo motivo la campagna Ewz per la partecipazione agli impianti solari sugli edifici pubblici della città di Zurigo passa al prossimo turno. Werbewoche.ch ha parlato con i responsabili della campagna Myriam Mojon e Philipp Schad.

Publicis und EwzNella primavera del 2021, Ewz e Publicis hanno lanciato la campagna di partecipazione agli impianti solari. (Werbewoche.ch riportato). Ancora una volta, i testimonial di Zurich sono al centro della campagna. Tuttavia, a loro si sono aggiunti altri per il proseguimento della campagna. Perché per fare di Zurigo una città solare serve ognuno di noi.

Informazioni legate allo scopo

Mentre la campagna di partecipazione solare Ewz 2021 si è concentrata principalmente sulla trasmissione di informazioni, poiché la consapevolezza del modello di partecipazione aveva ancora spazio per crescere, la campagna di follow-up si concentra principalmente sul "perché". In altre parole, si tratta di fare di Zurigo una città solare con l'aiuto dei cittadini.

Con il modello di partecipazione Ewz.solarzüri, tutti i clienti Ewz possono partecipare agli impianti solari pubblici di Ewz al metro quadro e produrre così elettricità solare ecologica. Gli impianti solari vengono prefinanziati secondo il principio del crowdfunding e poi realizzati. In altre parole, più persone partecipano, più impianti saranno costruiti in futuro.

"Siamo convinti che il prodotto 'partecipazione solare' supporti in modo ottimale lo scopo della città solare", afferma Philipp Schad, responsabile della campagna immagine di Ewz.

Nell'area OOH, le misure lungo gli assi del trasporto pubblico, le fermate e all'interno del sistema di trasporto pubblico sono utilizzate per rivolgersi direttamente al gruppo target affine con il messaggio di scopo. Nell'area digitale, l'obiettivo è quello di trasmettere in modo semplice e veloce tutti i messaggi e le informazioni sul portafoglio solare, adattandoli in modo specifico all'attivazione e al funnel di vendita. L'obiettivo è convincere i cittadini di Zurigo a contribuire in modo semplice e veloce all'espansione dell'energia solare locale.

Finora, un totale di oltre 5800 clienti ha partecipato agli impianti solari. La partecipazione può essere completata con pochi clic sul sito web. Ewz.ch/solare essere avviato.

La campagna parte da lunedì e sarà visibile fino all'estate.


"Osiamo l'equilibrio tra uno scopo e una campagna di prodotto".

Myriam Mojon e Philipp Schad sono responsabili della gestione della campagna di partecipazione all'energia solare per conto di EWZ. In un'intervista a Werbewoche.ch, spiegano l'ambizioso progetto e parlano delle misure di comunicazione utilizzate.

AdvertisingWeek.ch: L'attuale campagna si concentra sul "perché". Perché è stato fissato questo obiettivo?

Philipp Schad: La campagna di partecipazione solare Ewz 2021 si è concentrata principalmente sulla trasmissione di informazioni, perché la consapevolezza del modello di partecipazione aveva ancora spazio per crescere. La campagna di follow-up mira ora a fare di Zurigo una città solare con l'aiuto dei cittadini di Zurigo e la loro partecipazione agli impianti solari pubblici. Per la campagna di quest'anno, osiamo trovare un equilibrio tra una campagna di scopo e una campagna di prodotto. Tuttavia, siamo convinti che il prodotto "partecipazione solare" supporti in modo ottimale lo scopo di Solar City.

 

Come funziona esattamente il processo di partecipazione solare?

Myriam Mojon: I clienti contribuiscono con 250 franchi svizzeri al metro quadro a un impianto solare locale su un edificio pubblico della città di Zurigo. Per ogni metro quadrato, ottengono 80 kilowattora accreditati sulla bolletta elettrica annuale, per 20 anni. Con un metro quadrato si possono bere 4000 tazze di caffè all'anno, ad esempio.

 

Lo slogan della campagna è: "Rendi Zurigo una città solare". Ora". Come è nata l'idea di coinvolgere la popolazione nella produzione di energia solare?

Mojon: L'idea in sé non è nuova. Il prodotto esiste dal 2015, ma l'urgenza è aumentata negli ultimi anni e mesi. Il voto su Net Zero 2040 tenutosi a Zurigo nel fine settimana ha dimostrato ancora una volta l'importanza delle energie rinnovabili per il raggiungimento di questi obiettivi. A tal fine, la città di Zurigo ha proclamato la Strategia solare 2030.

Nocivo: È necessario che ognuno di noi raggiunga obiettivi ambiziosi. Il modello di partecipazione solare consente inoltre agli inquilini di partecipare agli impianti solari pubblici di ewz al metro quadro, producendo così la propria elettricità solare in modo ecologico e toccando così un nervo scoperto.

Mojon: Gli impianti solari sono prefinanziati con il principio del crowdfunding e poi realizzati. In altre parole: più persone partecipano, più sistemi saranno costruiti in futuro. Quindi ogni metro quadrato conta e solo insieme possiamo fare di Zurigo una città solare - ora.

 

I testimonial stessi portano la campagna verso l'esterno come "influencer"?

Nocivo: Soprattutto nella sezione dedicata ai social media, i nostri testimonial rispondono alle domande sulle motivazioni che li hanno spinti a scegliere l'energia solare e su cosa intendono fare con la propria energia solare.

 

Ci sono già piani per l'ulteriore sviluppo della campagna?

Contiamo sull'urgenza del tema della svolta energetica e naturalmente speriamo che l'anno prossimo non solo potremo proclamarci "Città solare", ma già "Capitale solare di Zurigo". Ma il prodotto è disponibile tutto l'anno.

 

I clienti partecipanti sono ora 5800: un buon risultato per Ewz?

Mojon: Siamo molto contenti che la partecipazione solare sia stata accolta così bene. Insieme alla città, siamo costantemente alla ricerca di nuove sedi per poter ampliare continuamente la nostra offerta. Purtroppo o per fortuna, le nuove sedi sono sempre esaurite dopo poco tempo.

 

Quali gruppi target sono particolarmente interessati al modello?

Mentre qualche anno fa i clienti del prodotto solare azionario erano tendenzialmente gli ecologisti e i più anziani, abbiamo notato che l'argomento ha ormai raggiunto la popolazione generale. Questo ci rende molto felici, naturalmente. Il prodotto è anche in linea con lo stile di vita attuale e rende omaggio alle tendenze "locali" e "sostenibili".


Responsabile di Ewz: Myriam Mojon, Philipp Schad (Campaign Management), Vinzenzo Tremonte e Rahel Huber (Digital Experience), Thöme Jeiziner (Media Relations), Hadi Jean-Richard (Head of Storytelling), Julia Weber (Social Media), Barbara Kohler (Internal Communications), Irena Igic (Marketing Communications Intern), Pascal Schaub (Head of Marketing & Communications), André Rohrbach (Head of Private & SME). Responsabile di Publicis: David Lübke (direzione creativa), Desiree Stocker (junior copywriter), Sandro Looser (client service director), Adrianna von Moos (account director), Ante Vidovic (account director). Direzione creativa responsabile Arte: Studio Marvin Hugentobler. Responsabile della realizzazione: Prodigiosa Zurigo. Produzione responsabile: Studio Voile LLC. Fotografia: Mark Pekmezian. Agenzia di media: Havas Village Zurich.

(Visitato 704 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento