Andy Lusti, Swisscom e Who's McQueen Picture ottengono il colpo del "colore delle piste

Nel 2002, Swisscom si è unita a Swiss-Ski come sponsor principale e la FIS ha introdotto i colori blu e rosso delle piste. Secondo la leggenda, non era una coincidenza! Per la partnership ventennale tra Swiss-Ski e Swisscom, Andy Lusti ha realizzato una campagna che comprende un mockumentary.

In un umoristico mockumentary, le stelle dello sci degli ultimi 20 anni discutono del colore delle piste. E su come Swisscom sia stata in grado di tenere per sé questo enorme colpo per così tanto tempo. Anche l'ex campionessa olimpica Julia Mancuso chiama l'ex campione del mondo Bruno Kernen dagli Stati Uniti per chiedere come stanno le cose.

La leggenda dei giornalisti di sci Berni Schär quasi non riesce a credere di non essersi accorto di nulla durante i suoi 33 anni nel circo dello sci, e anche l'allenatore di culto Karl Frehsner, il due volte campione del mondo Michael von Grünigen, l'ex sciatore Fränzi Aufdenblatten e l'attuale campionessa del mondo di discesa libera Corinne Suter parlano con entusiasmo della sfacciata campagna di marketing.

20 anni come partner principale di Swiss-Ski

Anche i responsabili di Swiss-Ski e Swisscom dicono la loro: Annalisa Gerber, responsabile delle sponsorizzazioni di Swiss-Ski, già al momento della firma del contratto nel 2002 era sorpresa del fatto che il nuovo sponsor principale fosse così fortemente legato al colore blu delle piste. Alla fine del mockumentary, il CCO di Swisscom Stefan Nünlist, che ha firmato personalmente il primo contratto di sponsorizzazione 20 anni fa, racconta nuovi dettagli sorprendenti sul grande colpo di Swisscom e mette così la leggenda in prospettiva per tutte le leggende dello sci e tutti gli appassionati.

1TP3Colore delle piste online e offline

Lo spot televisivo "Piste Colour" e il mockumentary in dissolvenza sono supportati da una campagna sui social media. Sotto l'hashtag #pistenfarbe, tutto sui canali Instagram, TikTok e Facebook degli atleti, Swiss-Ski e Swisscom ruota intorno ai colori blu e rosso delle piste - e Bruno. L'originale pittore di piste del Lauberhorn permette agli utenti di condividere il suo lavoro su TikTok e, con il suo stile inimitabile, dovrebbe diventare un favorito assoluto anche per i più giovani appassionati di sci.

Nel contesto delle classiche svizzere di Coppa del Mondo Adelboden e Wengen, i fan sono invitati a partecipare con i loro video e le loro immagini all'intelligente campagna di sponsorizzazione della partnership ventennale di Swisscom con Swiss-Ski. "La cosa speciale di questa campagna di sport sulla neve è stata certamente il modo in cui è nata" racconta Andy Lusti, la mente creativa dietro il colore delle piste. "Il dialogo e la collaborazione con i team interni di Swisscom sono stati fin dall'inizio all'altezza della situazione. In co-creazione, abbiamo sviluppato la leggenda del colore delle piste sempre di più fino ad avere diverse soluzioni su misura e creative per ogni canale mediatico e ogni livello.


Responsabile per Swisscom: Team di marketing, comunicazione, sponsorizzazione, online e social media. Agenzia responsabile: Andy Lusti (direzione creativa, strategia, concetto, testo, consulenza creativa, PR). Responsabile per Who's Mcqueen Picture (produzione cinematografica): Fabian Weber (regista), Daryl Hefti (direttore della fotografia), Glenn Breda (montaggio), Philipp Petersson (produttore esecutivo), Clemens Petersson (produttore esecutivo), Alexander Wyssling (produttore di linea), Jürgen Kupka (classificazione), Tonstudio Z (registrazione del suono), Girts Apskalns (social media). Protagonisti Mockumentary: Bruno Böhlen (pittore delle piste del Lauberhorn), Karl Frehsner (leggenda degli allenatori), Bruno Kernen (campione del mondo 1997), Julia Mancuso (campionessa olimpica 2006), Fränzi Aufdenblatten (sciatrice professionista dal 2000 al 2014), Michael Von Grünigen (campione del mondo 1997 / 2001), Corinne Suter (campionessa del mondo di discesa 2021), Berni Schär (giornalista di sci dal 1987 al 2021), Annalisa Gerber (Swiss-Ski dal 1983), Stefan Nünlist (CCO Swisscom).

(Visitato 660 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento