Heimat Zürich si concentra sul divertimento sostenibile per Miele

Per Miele Svizzera, Heimat Zürich ha collaborato con quattro artisti e il top chef Nenad Mlinarevic per creare un progetto in cui la sostenibilità - interpretata sia artisticamente che culinariamente - è stata vissuta in un modo nuovo e insolito.

Heimat Zürich ProjektCon la sua campagna "SamePlateDifferent", Miele Svizzera punta sul piacere sostenibile. Quattro artisti svizzeri hanno interpretato creativamente il tema della sostenibilità. I motivi sono stati poi serigrafati su vecchie lastre della Brockenhaus.

Il top chef Nenad Mlinarevic ha poi creato un menu di quattro portate ispirato ai disegni di Pascal Möhlmann, Cécile Giovannini e Huber.Huber. L'interazione tra arte e cucina ha portato a una dichiarazione sulla sostenibilità per ogni corso.

La campagna mirava a rendere la sostenibilità tangibile in un modo nuovo e insolito. Il menu è stato servito ogni sera dal 21 ottobre al 6 novembre 2021 alla "Neue Taverne" di Zurigo.

Il progetto è stato pubblicizzato in modo trasversale. Il progetto è iniziato con un vernissage nella Neue Taverne, al quale sono stati invitati anche i rappresentanti dei media. Inoltre, "SamePlateDifferent" ha avuto una piattaforma sul canale Instagram di Miele Svizzera con un gran numero di post e storie in cui gli artisti hanno giocato il ruolo principale insieme ai piatti e alle stoviglie.


Responsabile presso Miele: Andreas Oehrli, Barbara Kaiser, Pia Zimmermann, Lea Fallegger. Agenzia responsabile: Casa Zurigo. Fotografia: Lukas Wassmann. Produzione: Pool di produzione Servizi creativi. Produttore: Joe Berger. Telecamera/Direzione: Nicolas Duc. Macchina fotografica: Katherine Huber. Costruzione del set: Joel Tweitmann. Styling: Guya Marini.

Altri articoli sull'argomento