Evoq per Sozialwerk Pastor Sieber: il bisogno rende soli

In particolare, le persone in difficoltà materiale e sociale soffrono sempre di più della situazione di Corona. Il Sozialwerk Pfarrer Sieber sperimenta questa circostanza soprattutto nella stagione fredda. Evoq Communications ha realizzato una campagna invernale di sensibilizzazione per il Sozialwerk.

I vari punti di contatto dell'Hilfswerk sono luoghi speciali per molte persone intrappolate nella solitudine. Qui non solo ricevono un aiuto concreto, ma sperimentano anche affetto e comunità.

Nella campagna invernale di quest'anno del Sozialwerk a favore delle persone svantaggiate, Evoq affronta questa solitudine silenziosa ma dilagante. Soprattutto nei giorni bui di dicembre, la situazione diventa sempre peggiore e per le persone colpite è quasi insopportabile. La situazione è illustrata con una persona seduta in un barattolo di marmellata sigillato, letteralmente tagliata fuori dall'ambiente.

Ma la campagna racconta anche le storie di due persone colpite. Gli attacchi di panico e i problemi di dipendenza portano Christine e Thomas in una profonda depressione, difficoltà materiali e solitudine senza fine. Vivere a Corona rende ancora più difficile per i due trovare una via d'uscita. E quindi non sorprende che l'idea di rompere per sempre attraversi la mente di Christine.

Tuttavia, il Sozialwerk Pfarrer Sieber non lascia nessuno bloccato nella solitudine. L'organizzazione umanitaria cerca di stare al fianco delle persone, fornire un aiuto esistenziale e, soprattutto, dare loro la sicurezza che non sono soli con i loro problemi.

Mailing, social media e campagne di strada

Gli strumenti centrali di raccolta fondi della campagna invernale "Not macht einsam" sono un mailing indirizzato con give-away, un volantino a forma di barattolo di marmellata e inserti in media selezionati. Inoltre, la campagna è supportata digitalmente con video clip e misure di social media.

In linea con il key visual, la marmellata è stata diligentemente cucinata nelle strutture del Sozialwerk. La frutta proveniva dagli avanzi della grande distribuzione e i vasi sono stati donati da Vetropack. Sono state prodotte circa 3.000 marmellate, che saranno distribuite nelle campagne di strada insieme a un volantino. L'obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza della difficile situazione e, naturalmente, di generare ulteriori donazioni.

La pagina di destinazione della campagna a Solitudine.swsieber.ch con la relativa pagina di donazione è stata anch'essa progettata e programmata da Evoq.


Responsabile del Sozialwerk Pfarrer Sieber: Walter von Arburg (responsabile della comunicazione); Matthias von Allmen (raccolta fondi); Cristina Castell, Kees van der Plas (marketing online e social media); Elena Philipp (grandi benefattori e fondazioni). Responsabile per Evoq Communications: Adrian Schaffner (mandato e gestione del progetto); Susanne Pfäffli (concetto e testo); Amanda Fuchs (design e produzione cinematografica); Dominique Haussener (gestione digitale); Beatrice Burkart (programmazione frontend).

(Visitato 125 volte, 2 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento