La fabbrica di PR per la polizia: più sicurezza per lo shopping online

Lo shopping online è popolare, ma non senza pericolo. Perché pagare con carta di debito o di credito chiama anche i truffatori sulla scena. Ecco perché The PR Factory sta lanciando una campagna di prevenzione a livello nazionale sulla sicurezza delle carte per la polizia con #ufpasse.

Lo shopping online è diventato molto più popolare dopo Corona. Oltre alle carte di credito, le carte di debito possono ora essere utilizzate sempre più spesso per questo scopo. Ecco perché è importante che i titolari di carta siano consapevoli di cosa significa usare le carte di credito online in modo sicuro.

La PR Factory ha sviluppato una nuova campagna per la polizia nell'ambito di Card Security con #ufpasse. "La grande sfida era il gruppo target molto eterogeneo. Qui stiamo parlando più o meno di tutta la popolazione. Quasi tutti possiedono una carta di debito o di credito", dice Andrea Miolo-Eberhard, manager dell'agenzia The PR Factory.

Errori comuni fatti quando si usa la carta

La campagna si concentra sui sei errori più comuni fatti quando si usano le carte di pagamento - in tutti i gruppi di età e di sesso. "Questi esempi servono a mostrare cosa si dovrebbe evitare quando si fa shopping online per evitare di diventare vittima di frodi con le carte", dice Miolo-Eberhard.

Online e sul posto

La campagna è stata lanciata lunedì e sarà visibile in tutta la Svizzera sui social media e su vari media online nazionali fino alla fine di novembre 2021. "È importante che la campagna si svolga dove avvengono i reati - in rete, quando si fa shopping online", dice Miolo-Eberhard "È lì che raggiungiamo meglio il nostro gruppo target".

Allo stesso tempo, la polizia attira anche l'attenzione della popolazione direttamente sul tema con manifesti, volantini, post sui social media e azioni di stand. Questo contatto personale ha lo scopo di aumentare l'impatto e approfondire l'argomento.


Responsabile presso la poliziaRolf Nägeli (polizia municipale di Zurigo). Responsabile di The PR Factory: Andrea Miolo-Eberhard (concetto, direzione generale), Christine Raschle (consulenza, direzione del progetto), Patricia Isabel e Dali Schmucki (design grafico e realizzazione).

(Visitato 124 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento