Cordiali saluti parla per Swiss Olympic sul comportamento non etico

Con "Are you OK?", Swiss Olympic vuole attirare l'attenzione sulle situazioni di stress e di lesione nello sport e quindi sensibilizzare e sostenere gli atleti e il loro ambiente. Freundliche Grüsse ha implementato la campagna.

Che sia durante un allenamento, una gara o nello spogliatoio, diverse forme di violenza psicologica o fisica possono verificarsi in qualsiasi sport. Le giovani vittime, in particolare, spesso tendono a rendere tabù questioni come il bullismo o le molestie sessuali, invece di affrontarle attivamente.

È proprio da qui che Swiss Olympic vuole partire e incoraggiare le persone a parlarne e a ricevere sostegno. Le persone colpite possono trovare informazioni sul sito web fornito e sapere dove possono segnalare questi incidenti.

Inoltre, spesso non è chiaro alle persone coinvolte se si tratta di un episodio di aggressione o meno. Fondamentalmente, però, si dovrebbe stabilire quanto segue: "Parlane se ti sembra sbagliato.

Friendly Greetings ha tradotto questo tema difficile in una campagna emozionale e attivante. È supportato da ritratti espressivi del giovane fotografo Dylan Moore. Questi sono combinati con dichiarazioni immaginarie che riguardano l'aggressione.

Il motto della campagna "Stai bene?" pone al gruppo target la questione del proprio benessere e richiama all'azione in questo senso. L'hub di contenuto associato Swissolympic.ch/areyouok ha lo scopo di fornire un deposito di ulteriori informazioni, opzioni di contatto e punti di segnalazione per le persone interessate.

La campagna è attiva dalla fine di settembre 2021 e può essere vista sui manifesti e sui social media come Instagram Stories e post in tutta la Svizzera e in tre lingue.


Responsabile a Swiss Olympic: Dunja Anken (Project Management), Marc Schumacher (Responsabile Marketing & Comunicazione), Franziska Wehrle (Responsabile Comunicazione), Samuel Wyttenbach (Responsabile Valori), Andres Trautmann (Staff Valori). Responsabile per i saluti amichevoli: Pascal Deville, Samuel Textor (responsabilità generale), Jasmine Segginger, Sarah Winker (consulenza), Philip Gloyer, Morris Lötscher (testo/concept), Mara Schwegler (grafica/art direction), Janine Sonderegger (responsabile dei contenuti), Fotografia: Dylan Moore, assistente: Roble Mussa.

(Visitato 217 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento