Ringier Brand Studio e Toyota sono spietatamente onesti

Chi ha davvero bisogno di un SUV? Nella sua nuova campagna d'immagine, Toyota Svizzera punta sull'onestà spietata e sull'umorismo. Poiché il claim "No more boring Cars" sta per diventare un programma, la casa automobilistica si sta prendendo in giro da sola. Il Ringier Brand Studio è responsabile della strategia, della concezione, della creazione e dei media.

Toyota ha un'immagine piuttosto conservatrice, anche se la casa automobilistica è impegnata nella mobilità a zero emissioni di C02. L'attuale campagna d'immagine di Toyota Svizzera, concepita e realizzata da Ringier Brand Studio, è tutta incentrata sulla noia, o piuttosto sul suo contrario. "Niente più auto noiose" è il claim, e con esso la nuova immagine di sé della Toyota. Il messaggio è trasmesso con titoli a due tempi, dove i cliché sono ripresi e confutati allo stesso tempo.

La campagna vuole essere coerente, autoironica e onesta. Così onesto che solleva persino la questione se la nuova auto debba davvero essere un SUV in ogni caso. La campagna si basa su grandi formati di display interattivi, un Pagina di destinazionesociale e dell'immagine in movimento. In collaborazione con Shining Film, sono stati prodotti tre videoclip in cui i dialoghi rilassati tra amici portano a un colpo di scena con il rispettivo modello di auto.

"Il Brand Studio è riuscito a posizionarci con "No more boring Cars" nel modo in cui vogliamo essere visti: audace, fresco, innovativo e sostenibile. Perché "Mai più auto noiose" è una promessa che Toyota può mantenere. Toyota ha modelli incredibilmente buoni. Volevamo trasmettere questo messaggio in un modo non convenzionale e fresco. Ecco perché ci siamo affidati all'autoironia, all'umorismo e a mezzi pubblicitari accattivanti. Il risultato è una campagna inaspettata che si adatta perfettamente ai modelli di Toyota", dice Anita Gerber, responsabile marketing di Toyota.



Responsabile alla Toyota: Christian Künstler (amministratore delegato); Anita Gerber (responsabile del marketing). Responsabile presso Emil Frey Digital (landing page): Melanie Herbst (Project Manager; Martin Stocker (Project Manager). Responsabile di Ringier Brand Studio / Ringier Advertising: Fabian Zürcher (Director Brand Studio); Iva Bozovic (Head of Strategy); Elgee Wee (Art Direction); Daniel Marx (Head of Video); Katharina Warszawska (Project Manager Content Marketing); Corinna Rota (Head of Content Marketing); Digital Team Ringier Advertising. Responsabile a OMAG: Dario Frankhauser (Head of Content & Strategy); Marcel Zirkel (Business Development Manager); Andreas Schärer (Team Manager Paid Direct); Flamur Dina (Account Manager Paid Direct & TV). Responsabile di Shining Film: Sophie Toth (produttore esecutivo), Yanik Müller (produttore), Flo Brunner (direttore di produzione), Manuel Flurin Hendry (regista), Filip Zumbrunn (direttore della fotografia), Alessandro Biffi (montaggio). Sound Designer/Mix: Jingle Jungle Sound Studios.

(Visitato 538 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento