Wirz e Swica sono aperti per tutto ciò che mantiene la salute

Wirz e Swica sostengono anche metodi non convenzionali per una vita sana. La campagna nazionale con TV, OOH e web mostra cosa si può fare per la propria salute. Nel processo, la compagnia di assicurazione sanitaria mostra molto intuito nella natura umana e senso dell'umorismo.

SwicaLe tendenze intorno alla salute sono popolari e un tema costante nella pubblicità. La nuova campagna di Wirz non fa eccezione. Almeno quando si tratta di argomenti come la nutrizione, l'esercizio e la consapevolezza. Il claim di Swica "Perché la salute è tutto" permette anche di fare un passo avanti rispetto ad altri nella creazione.

La canapa come metodo terapeutico moderno

In questo modo, i film mettono in scena in modo nuovo come le persone si mantengono in salute. L'anziana signora pianta la canapa nell'orto oltre alle verdure. Il messaggio deve essere compreso con un occhiolino. Perché Swica non sostiene la coltivazione della canapa, ovviamente, ma sperimenta costantemente nuovi metodi terapeutici, che includono anche l'uso della cannabis.

Sfogati e tuffati

In linea con la strategia di Wirz e Swica, la salute e le persone con i loro punti di forza e di debolezza sono al centro della comunicazione: l'impiegato sovraccarico di lavoro che si libera dallo stress e dal dispiacere con un forte grido sulla sua escursione. E la madre nel bagno termale, che a volte si immerge anche per stare da sola. Gli spot sono destinati a toccare attraverso la semplicità, la vicinanza e la franchezza.

Nuovo look con visual e claim

I visual per OOH e web dovrebbero anche parlare un linguaggio chiaro e naturale. Questo è supportato da un testo che si riduce al claim e al logo. Sull'amaca, in canoa, facendo yoga per la famiglia o mangiando sano - Swica è aperta a tutto. Perché la salute è tutto.


Responsabile di Swica: Michael Schneider (responsabile del marketing), Remo Tanner (responsabile dei servizi di marketing), Giovanna Oezdemir (specialista dei servizi di marketing), Helena Gubernale (responsabile del marketing online), Florence Schelling (specialista del marketing online), Nadine Müller (specialista del marketing online). Responsabile a Wirz: Caspar Heuss, Artur Faria, Anna Leudolph, Jannic Mascello, Yannick Schaller, Björn Bippus-Brender, Luigi Vitiello, Lia Bellini (creazione); Magdalena Zbiec, Erasmo Palomba (produzione agenzia); Catrin Bewersdorff, Manuela Bührer, Jelena Vujcic, Luana Tonoli (consulenza); Marleen Diener (Strategia); Andrea Bosshard, Nathalie Reichmuth, Anina Eugster (Produzione); Thomas Peller, Desirée Guzzo, Eros Montagnani, Oliver Fäs, Karin Gartmann, Angelo Mabellini, Rahel Signer (Realizzazione media). Rocket Film, Christopher Novak (produzione cinematografica); Niklas Weise (regista); Michael Saxer (direttore della fotografia); Marko Strihic (montaggio); TonTon GmbH, Roman Huber (musica); Tonstudios Z, Tom Wenger (sound design/scoring); Felix Wittich (fotografo); Julia Waldmann (agente fotografico).

(Visitato 1.041 volte, 2 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento