Share your Fire: Allianz e Sir Mary lanciano la collezione di upcycling

Le maglie originali con le quali i grandi dello sport svizzero come Roger Federer, Nicola Spirig, Kariem Hussein e Co. hanno fatto la storia dello sport diventeranno 100 maglie esclusive e fatte a mano. La campagna segna il lancio della partnership olimpica globale di Allianz ed è stata implementata da Sir Mary.

Allianz Suisse ha lanciato la campagna "Share Your Fire" insieme a Sir Mary. In collaborazione con la stilista Julia Seemann, il campione olimpico Iouri Podladtchikov e Schweizer Sporthilfe, le maglie indossate di oltre 100 atleti svizzeri di alto livello - tra cui Roger Federer, Nicola Spirig e Kariem Hussein - sono state raccolte e trasformate in nuove maglie firmate. Gli appassionati di sport della Svizzera possono vincerli fino al 5 settembre 2021.

Con questa campagna, Allianz fa il primo impatto comunicativo sulla sua partnership globale con i movimenti olimpici e paralimpici. Roger Federer, Giulia Steingruber, Kariem Hussein, Nino Schurter, Dominique Gisin, Roman Josi, Nicola Spirig, Didier Défago, Andri Ragettli e Viktor Röthlin sono solo alcuni dei 110 migliori atleti svizzeri che hanno donato le loro maglie per "Share your Fire" - e il cui fuoco Allianz condivide ora con la Svizzera sotto forma di esclusive maglie firmate a mano.

"Siamo orgogliosi di poter dare a molte persone un pezzo dei loro modelli sportivi. Le magliette 'Share your Fire' dovrebbero ispirare chi le indossa a lottare anche per i propri sogni e obiettivi in modo persistente, amichevole e giusto", dice Thomas Wegmann, Head of Market Management di Allianz. Più di 150 maglie significative, top, maglie da allenamento, pantaloni, body e numeri di gara sono andati nella produzione dei nuovi articoli unici. Sono stati raccolti per settimane, tagliati in molti pezzi e infine trasformati in 100 camicie da uomo e da donna in quattro tagli diversi.

Un incentivo importante per gli atleti: Per ognuno di loro, 500 franchi svizzeri sono stati donati da Allianz alla promozione dei giovani talenti da parte di Swiss Sports Aid. La stilista svizzera Julia Seemann, che è particolarmente entusiasta del progetto per l'idea dell'upcycling e le diverse storie dietro le maglie, ha assunto il design e la produzione a mano dei pezzi unici. È stata assistita durante tutto il processo dal campione olimpico ed ex professionista dello snowboard Iouri Podladtchikov, che sta studiando fotografia a New York dopo aver terminato la sua carriera sportiva nel 2019.

Per "Share your Fire", Podlatchikov ha potuto contribuire con la sua esperienza di atleta e la sua passione per la sua nuova professione: È responsabile delle immagini della campagna come fotografo. Inoltre, ha anche donato un pezzo di memorabilia - la sua ultima maglia da gara - e l'ha tagliata lui stesso. "Penso che sia fantastico che lo spirito combattivo che c'era dentro possa ora vivere in altre persone", dice Podlatchikov.

La campagna è promossa in uno spot di 50 secondi con il bladerunner Abassia Rahmani, l'ostacolista Kariem Hussein e l'ex calciatore professionista Stephan Lichtsteiner. Inoltre, le clip dei social media con Iouri e Julia forniscono approfondimenti sul processo di creazione delle camicie. Un'ampia strategia di PR accompagna le misure. Da luglio a settembre, gli articoli unici saranno scaglionati ogni due settimane sul sito della campagna.Shareyourfire.chmesso in palio. Sul sito web, si può leggere quali atleti sono in ogni articolo unico. Puoi anche scoprire di più sul background dei capi donati.

"Siamo lieti che con la collezione "Share your Fire" per Allianz, ancora una volta abbiamo creato non una pubblicità classica, ma un prodotto che ispira le persone e dura nel tempo", ha detto Daniel Zuberbühler, fondatore e Managing Partner di Sir Mary.


Responsabile di Allianz:Thomas Wegmann, Thomas Jost, Marcel Wolfgramm, Rahel Habersaat, Simone Schmitt, Corina Brunner, Arjan von Doesburg, Sebastian Adam.In carica da Sir Mary:Florian Beck, Andi Portmann, Adrian Merz, Katrin Espelage, Thomas Berger, Jessica do Amparo, Julia Fischhaber, Naemi Sauter, Maurice Ziegler, Barbara Kallenberg, Lukas Wietlisbach, Fabian Habisreutinger, Vanessa Habisreutinger, Katharina Günther, Eticus Rozas, Alexia Siegwart, Timon Oberholzer, Nicolas Hostettler, Daniel Zuberbühler.Responsabile della Shining Pictures (produzione cinematografica):Leonardo Sanfilippo, Alessandra Dolci, Gabi Benz (Produttore), Maximilian Speidel (Regista), Tobias Kubli (DoP), Bela Adami (Edit), Jürgen Kulka (Grading). Produzione:Stereotyp (film di attivazione della produzione musicale), UKO (studio del suono); Aaron Graf, Hero Fähndrich (montaggio dei film di contenuto), Simon Hardegger (classificazione dei film di contenuto), Bardo Eicher (sound mix dei film di contenuto).Foto della campagna:Iouri Podladtchikov.Pagina di destinazione:Sugo.digital.Produzione di magliette:Julia Seemann, Iouri Podladtchikov.Scatti del prodotto:Imagefactory.


INTERVISTA

"È stata l'azione più elaborata per tutti noi"

Thomas Wegmann, responsabile della gestione del mercato e membro del comitato esecutivo di Allianz, parla a Werbewoche.ch delle motivazioni e delle sfide della campagna e di cosa spera di ottenere con la campagna "Share Your Fire".

AdvertisingWeek.ch:Thomas Wegmann, "Share Your Fire" è ancora una volta una campagna creativa e non convenzionale di Allianz. Può dirci come è nata l'idea, insieme a Sir Mary?

Breve contesto: Il Gruppo Allianz ha deciso di entrare in una partnership globale con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) che copre i Giochi Olimpici estivi e invernali. Per noi in Svizzera, questo apre nuove opportunità di comunicazione. Ma allo stesso tempo, è anche una sfida attivare il tema delle Olimpiadi in modo credibile rimanendo molto vicini agli atleti e a noi persone "normali".

In Allianz abbiamo già avuto ottime esperienze con azioni coraggiose e non convenzionali. Per esempio, con la nostra Wedding Chapel at Pride, una cappella pop-up in cui le coppie dello stesso sesso hanno simbolicamente detto "lo voglio" davanti al primo ministro del matrimonio gay che è volato da Las Vegas.(Werbewoche.ch riportato). O con la safety car della Formula E, in cui il pilota ufficiale della safety car ha guidato gli ospiti attraverso Zurigo come un Uber.

Sir Mary ha risposto molto rapidamente al nostro brief per sviluppare un approccio altrettanto creativo con suggerimenti interessanti. Ai tempi di Corona, abbiamo rapidamente scartato l'idea di una bevanda energetica con una goccia di sudore dei migliori atleti, ma altrettanto rapidamente abbiamo riconosciuto la maglietta upcycling fatta con le maglie dei nostri migliori atleti come un'idea con un grande potenziale e l'abbiamo perseguita ulteriormente.

 

Quanto tempo è passato dall'idea al "prodotto finito"?  

Il processo ha richiesto circa mezzo anno in totale. Non così tanto se si considera quanti ostacoli hanno dovuto essere superati lungo la strada. Per tutti noi, è stata l'azione più elaborata che abbiamo mai affrontato. Dalla messa insieme del team interdisciplinare, la raccolta delle maglie dei migliori atleti, il design delle maglie, la produzione dei manuali, gli spot e le pagine della campagna fino alle impegnative trattative con il CIO.

 

Quale pensi sia il messaggio più importante della campagna "Share Your Fire"?

"Share Your Fire" - porta con te un po' del fuoco dei nostri migliori atleti svizzeri, sii coraggioso, combatti, fai la differenza tu stesso, e condividi il tuo fuoco personale con gli altri. Nello spirito del messaggio del nostro marchio"Coraggio significa fare".

 

Quanto è stato difficile convincere alcuni degli atleti enormemente popolari a fornirvi le maglie originali?

La nostra campagna non ha uno scopo puramente commerciale, ma sostiene l'Aiuto Sportivo Svizzero, con il quale abbiamo lavorato a stretto contatto. Siamo stati entusiasti che oltre 100 dei nostri migliori atleti svizzeri ci abbiano donato le loro maglie, contribuendo così a sostenere gli atleti svizzeri emergenti.

 

Cosa ne pensi: le camicie firmate diventeranno oggetti da collezione dopo la lotteria o vuoi che i vincitori siano loro stessi in piena forma?

Sarei molto felice se le camicie non sparissero nei cassetti, ma continuassero a portare il fuoco fuori per strada, mentre si fa jogging nella foresta o in palestra. A questo scopo, sono stati cuciti insieme dai nostri designer con molta cura e dedizione da oltre 2.500 pezzi singoli a 100 camicie esclusive.

(Visited 1,219 times, 4 visits today)

Altri articoli sull'argomento