Farner Consulting per Hirslanden: Interazione di tutte le discipline

Le professioni nel settore sanitario sono arricchenti. Soprattutto quando le squadre - come a Hirslanden - lavorano mano nella mano. Questo è esattamente ciò su cui si concentra la nuova campagna di employer branding della Farner.

L'ultima pandemia ha dimostrato quanto sia centrale per i datori di lavoro del settore sanitario essere in grado di offrire posti e condizioni di lavoro attraenti. Hirslanden si affida da anni a team interdisciplinari. Perché qui siamo convinti che il divertimento sul lavoro nasce quando gli esperti possono lavorare al di là delle loro discipline e raggiungere qualcosa di speciale.

Nella sua nuova campagna di employer branding, Farner riunisce professioni di diverse discipline in motivi comuni. Due metà dell'immagine formano un tutto. E in questo modo, non solo evidenziano gli sforzi combinati a beneficio dei pazienti. La campagna chiarisce anche che i dipendenti possono giocare un ruolo più importante. Inoltre, messaggi come "Imparare insieme". Crescere insieme" evidenzia anche le opportunità di formazione e promozione a Hirslanden.

"Con questa campagna, vogliamo attirare nuovi talenti. Ma è anche un ringraziamento a tutti i dipendenti che fanno un grande lavoro per i nostri pazienti", spiega Markus R. Bechtiger, CHRO di Hirslanden. La campagna sarà giocata con cortometraggi e fotogrammi sia in digitale che sulla stampa e sui manifesti. Le storie dei dipendenti sulla landing page dell'employer branding completano l'aspetto, che ha già scatenato forti reazioni e orgogliosi selfie dei dipendenti Hirslanden davanti ai cartelloni nella prima settimana.


Responsabile a Hirslanden: Markus R. Bechtiger, Esther Senecky, Luise Schatt, Samuel Seifert. Responsabile alla Farner: Philipp Skrabal (CCO), Bruce Roberts (CD Art), Martin Fuchs (CD Text), Mathias Kröbl (AD), Tjabrina Penazzi (DTP), Nina Wick (Consulting), Lukas Güntert (Digital Campaign Strategy), Dominique Rohner (Digital Campaign Management). Produzione di foto e film: Jonathan Heyer. Editing delle immagini: AschmannKlauser. Tagliare: Wolfgang Weigl.

(Visitato 426 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento