Contexta lancia una campagna di buoni da 100 franchi per il Vallese

I nomadi creativi di Contexta e Valais/Wallis Promotion vogliono rilanciare l'economia vallesana con una campagna d'azione.

Blib wie due bisch. (Raclette) 0-3 screenshot

A luglio, il cantone del Vallese ha lanciato una campagna per i vacanzieri del Vallese, mettendo in palio 100.000 buoni del valore di 100 franchi. Il buono è disponibile a partire da due notti d'albergo e può essere utilizzato quasi ovunque nel Vallese.
 

wallis-100-franken-gutschein-contexta

Una campagna crossmediale farà in modo che tutta la Svizzera venga a conoscenza di questa azione in breve tempo. Con il motto "Resta come sei. Gniesses jetz no meh.", l'obiettivo è di mostrare ancora una volta in modo umano che si può essere se stessi in Vallese. La campagna è una continuazione senza soluzione di continuità della campagna di successo "Chum, wie dü bisch", dove il Vallese era felice di accogliere gli ospiti con acconciature Corona dopo la fine della serrata.

"La campagna ha avuto molto successo", dice Mathias Fleischmann, direttore dell'esperienza e della gestione del mercato di Valais/Wallis Promotion. "Per noi era importante non solo distribuire dei buoni, ma anche far sì che la gente abbia voglia di viaggiare nel Vallese con un'intuizione umana".

La campagna è iniziata il 3 agosto. Il mezzo principale, la TV, è supportato dalla distribuzione sui social media.

 

Responsabile della promozione Vallese/Wallis: Damian Constantin (direttore), Alessandro Marcolin (direttore marketing), Madeleine Savioz (responsabile della comunicazione). Agenzia leader responsabile: Contexta. Media: Mediasschneider Bern. Produzione: Shining; Direttore/Cinematografo: Janic Halioua, Produttori: Leo Sanfilippo e Alessandra Dolci.

(Visitato 20 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento