Sir Mary ha reso possibile il matrimonio per tutti per Alliance at Pride

Sir Mary ha lanciato una campagna per Allianz in cui oltre 100 coppie LGBTIQ+ sono state simbolicamente sposate al Pride da un prete di Las Vegas. Con questa azione, Allianz vuole ampliare il suo impegno nel campo della diversità e dell'inclusione.

20190702-Allianz-Pride-Bild-Pressemitteilung2

Più di 100 coppie di diversi orientamenti sessuali hanno simbolicamente detto sì l'una all'altra nell'Allianz Pride Wedding Chapel durante il weekend del Pride. Con questa azione, Allianz ha voluto ampliare il suo impegno per la diversità e l'inclusione. "Possiamo scrivere la diversità sulla nostra bandiera o possiamo viverla. In linea con il nostro claim 'Coraggio significa fare', abbiamo deciso di farlo", spiega Thomas Jost, Head of Brand Management and Sponsoring di Allianz Suisse.

Sir Mary ha sviluppato e realizzato l'idea dell'Allianz Pride Wedding Chapel. "Faceva parte del concetto che questa azione non doveva solo ispirare i visitatori del Pride: con un valore di PR di circa 750.000 franchi svizzeri, l'abbiamo fatto editorialmente in vari canali radiofonici e televisivi e in vari quotidiani", dice felicemente Iva Bozovic, Senior Communication Strategist di Sir Mary.

Roland August, un sacerdote molto conosciuto negli Stati Uniti e un attore di teatro di formazione, ha celebrato i matrimoni e ha un rapporto speciale con la comunità LGBTIQ+ da anni: "Quando era ancora illegale negli Stati Uniti, la nostra cappella era una delle poche che faceva unioni registrate di coppie di tutti gli orientamenti sessuali. Queste persone sono state respinte altrove, noi le abbiamo accettate. La gente si sposa per tutte le ragioni, ma le coppie che non lo fanno per la famiglia o per le tasse lo fanno per puro amore. Non può essere una cosa negativa! Questa azione ha anche dimostrato quanto la gente desideri il matrimonio per tutti. Penso che sia giusto dire: Svizzera, siete pronti per il matrimonio omosessuale".

L'Allianz Pride Wedding Chapel ha anche ricevuto una risposta costantemente positiva sui canali social dei visitatori del Pride.

Responsabile di AllianzThomas Jost, Jolanda Heimann, Corina Brunner. Responsabile di Sir MaryFlorian Beck, Andi Portmann, Pascal Baumann, Katrin Espelage, Reto Clement, Jennifer Meier, Ria Breitenmoser, Sabrina Huwiler, Nico Hostettler, Iva Bozovic, Daniel Zuberbühler. StandLakrits (design); Brogleworks (costruzione). Produzione di film: Luc Kämpfen.

(Visitato 40 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento