Publicis lancia una campagna che si adatta perfettamente a Micasa

Micasa sta aprendo una nuova strada. L'account è passato da Leo Burnett a Publicis Zurich solo pochi mesi fa, e ora il negozio di mobili sta attirando l'attenzione con una nuova campagna - e per di più con un approccio inedito nel settore dei mobili.

micasa_diener_still001

Il trasferimento del budget interno da Leo Burnett a Publicis era principalmente per ragioni di capacità, come spiega il CEO Thomas Wildberger quando gli viene chiesto da Werbewoche. "Leo Burnett è stata in fase di ristrutturazione negli ultimi mesi, e in questo caso Publicis Zurich ha Potere di uno aiutato". Leo Burnett è da anni l'agenzia creativa della casa di arredamento Migros e ha già gestito l'account con il nome Spillmann/Felser/Leo Burnett.

Publicis ha ora sviluppato una piattaforma basata sul fatto che probabilmente non c'è nessuno che compra tutti i suoi articoli per la casa in una volta sola o - ancora più improbabile - in uno stesso negozio di mobili. Al contrario. Molte persone hanno probabilmente acquistato alcuni dei loro mobili da un concorrente di Micasa, ne hanno ricevuti alcuni in regalo o ereditati, o anche acquistato alcuni di seconda mano. E così l'arredamento delle proprie quattro mura di solito si sviluppa nel corso degli anni, cambia di volta in volta e si completa di volta in volta con mobili diversi e una grande varietà di design.

La grande sfida per il negozio di mobili è quindi quella di poter offrire al cliente una gamma che gli permetta di completare in modo ottimale l'esistente con il nuovo. Micasa ne è pienamente consapevole e dimostra con la nuova campagna umoristica che è - tipicamente Migros - vicina alla vita reale e sa cosa è importante per il cliente: trovare bei mobili che si abbinano a tutto ciò che già si possiede. La campagna sarà lanciata alla fine di agosto con due film. Questo sarà seguito da ulteriori implementazioni nella stampa, nei canali online e nei POS. (pd/hae)

Responsabile di Micasa: Roman Reichelt (responsabile delle comunicazioni di marketing), Roman Küng (responsabile delle comunicazioni di marketing dei negozi specializzati), Michel Keller (responsabile di Micasa & Interio), Carlos Friedrich (responsabile delle comunicazioni di marketing Micasa & Interio), Larissa Moser, Daryl Peter (project manager comunicazioni di marketing Micasa), Philipp Marquard (responsabile dei media), Simone Blaser (senior project manager media). Responsabile di Publicis: Johannes Raggio, Peter Brönnimann (direzione creativa), Michael Brauchli (responsabile artistico), Priska Meyer (direzione artistica), Jan Theus (grafica), Lucas Conte, Lena Altorfer (strategia), Meret Lauener, Jacqueline Willimann, Martina Fäh (consulenza), Matthias Koller (amministratore delegato), Thomas Wildberger (CEO). Responsabile della produzione: Bart Timmer (regista), CZAR Svizzera (produzione cinematografica), Sandy Blum, Vincent Taeger (produttore), Hearoes (composizione), Jingle Jungle (studio di registrazione). Responsabile a Prodigioso: Suzana Kovacevic (produttore dell'agenzia).

(Visitato 120 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento