Sei il mio SBB

La nuova comunicazione dell'ombrello sottolinea il rapporto emotivo che i clienti hanno con le FFS. Per loro non esiste LA FFS, ma semplicemente la propria FFS. Wirz è responsabile dell'aspetto.

mobile_banner

Le FFS gestiscono la rete ferroviaria più densa del mondo in Svizzera. Trasporta circa 1,3 milioni di passeggeri ogni giorno. La sua puntualità è qualcosa di cui essere orgogliosi. Sono tutte cose che vengono costantemente registrate in statistiche precise. Ma alla fine non sono ciò che i singoli clienti associano alle Ferrovie Federali Svizzere.

Ognuno ha il proprio legame con le FFS che è cresciuto nel corso degli anni: i viaggi per vedere la propria dolce metà o la persona amata, le escursioni nella natura nei fine settimana, la breve fase di relax nel viaggio quotidiano verso il lavoro. La nuova comunicazione ad ombrello sviluppata da Wirz mira proprio a queste relazioni personali. Rende omaggio alle molte FFS che esistono per tutti noi.

Queste piccole e grandi storie di relazioni sono rappresentate a tutti i livelli comunicativi. Sui cartelloni, nelle pubblicità e nei banner, si possono conoscere diversi ruoli e sfaccettature, e su sbb.ch e sui canali dei social media si possono conoscere persone di tutte le parti del paese che parlano del loro stretto rapporto con le FFS. Storie che ti fanno venire voglia di partecipare tu stesso all'esperienza delle FFS.

La campagna inizia con la storia della piccola motrice di manovra Emma, catturata dalla casa di produzione zurighese Stories, che finalmente vuole sperimentare qualcosa di più che spingere i vagoni da sinistra a destra nella stazione. Con grande eccitazione della centrale operativa delle FFS e di tutta la Svizzera, cede a questo impulso e scappa. Durante il suo viaggio, sperimenta quanto la Svizzera e i suoi abitanti siano strettamente legati alle loro FFS.

Responsabile alle FFS: Myriam Siksou (Responsabile del Gruppo Marketing), Marco Serratore (Team Leader Consulting Marketing Communication), Philippe Hasler (Responsabile Film/Foto Rides), Michelle Rothen (Responsabile Marketing Strategico & Sostenibilità), Reto Meissner (Responsabile Marketing Communication), Gerry Flückiger (Responsabile Corporate Identity & Design), Sarah Stämpfli-Mischler (Responsabile Content/Publishing), Sarah Stiefel (Responsabile Digital Communication), Franziska Pasqua e Patrick Römer (Media), Urs Plattner (Produzione). Responsabile a Wirz: Livio Dainese, Petra Dreyfus, Samuel Christ, Fernando Perez, Caspar Heuss, Niels Schäfer, Naomi Gulla, Bettina Fässler, Gordon Nemitz, Martin Frank, Simone Jehle, Isabelle Jubin, Fabiana Imhof, Lena Kast, Adrian Huwyler, Adrian Schräder, Antonia Frind, Michèle Roten. Responsabile delle storie: Yves Bollag (produttore esecutivo), Meret Früh (produttore), Michael Fueter (regista), Tobias Dengler (macchina da presa), Sören Görth (montaggio), Urs Beuter, Verena Haerdi (Art Department/Styling), Manu Gerber (Sound Design e Sound Mixing), Billy Bains, Tanja Etzensperger (postproduzione). Musica: Spacetrain Music Production Dave Macloed & Dean Montenegro. Fotografia: All-In-Production, Dhondup Tersey (foto di produzione), Diana Pfammatter (fotografa), Alexandra Kruse (styling), Lorenz Wahl und Form (image editing), Lukas Mäder (immagini webcontent).

(Visitato 96 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento