Havas Zurich mostra la sua schiena per Riposa come mai prima d'ora

Havas Zurich ha creato una nuova campagna d'immagine per Riposa. Lo spot televisivo annuncia una nuova era per lo specialista dei sistemi di sonno.

riposa-t

Da più di un decennio, Havas Zurich si occupa dell'impresa familiare glaronese Riposa. In un mercato che usa la pubblicità soprattutto per le battaglie di prezzo, lo specialista dei materassi per la schiena ha sempre puntato su un aspetto estetico e sofisticato. Una tradizione che viene continuata: Con una nuova campagna d'immagine, Havas Zurich porta la promessa del marchio "Per una schiena forte" ad un nuovo livello.

La schiena umana è un apparato ad alte prestazioni e allo stesso modo una meraviglia di ingegneria biologica finemente sintonizzata. È la base di un nuovo spot televisivo che è tanto tecnico quanto estetico: Con uno sguardo al mondo eroico dello sport, Havas mette in scena gli atleti di tutti i giorni. Le loro schiene si comportano straordinariamente ogni giorno al lavoro e nel tempo libero - motivo sufficiente per alleviarle di notte con il comfort del sonno di riposa. Lo spot stabilisce così nuovi standard in un ambiente industriale che di solito mostra solo il sonno invece dei benefici reali del prodotto. Il regista Marco Lutz, che è già stato responsabile di spot pubblicitari della riposa, è stato conquistato per la realizzazione.

La campagna sarà completata con misure nei social media e nei POS.

Responsabile a Riposa: Walter Schnellmann (amministratore delegato), Natascha Koch (responsabile del marketing). Responsabile presso Havas Zurich: Frank Bodin (responsabilità generale), Patrick Beeli (direzione creativa), Peter Schäfer (strategia), Mathias Bart (testi), Willem Baumann (direzione artistica), Diego Cortés, Pasang Schauwecker (consulenza), Silja Rast, Anneline Cachat (social media). Produzione: Shining Pictures: Marco Lutz (regista), Sophie Toth (produttore), Ralph Bätschmann (direttore della fotografia). Audio: Jingle Jungle.

(Visitato 40 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento