Hockey Cyborgs Davos

Nella nuova campagna stagionale dell'HC Davos, FCB Zurich ha visualizzato il potente stile di gioco e messo in scena i giocatori come macchine.

HCD_1617_Visual_BeatForster_2

Lo sfondo dell'idea: Arno del Curto è noto per il suo hockey a tempo offensivo. I suoi giocatori giocano velocemente, duramente e si comportano in modo quasi sovrumano ogni volta che giocano.

Un motivo separato è stato creato per ogni partita in casa. La sfida più grande è stata lo sviluppo dei diversi cyborg, come spiega il direttore creativo Marcin Baba: "Ogni piccolo dettaglio, dalla forma ai singoli elementi alla texture, doveva essere definito in anticipo e poi costruito al computer. E questo è stato fatto due volte: una volta per i giocatori di campo e una volta per i portieri.

Dopo che i cyborg campione sono stati finiti, sono stati spostati nelle varie pose dell'hockey su ghiaccio. Allo stesso tempo, le teste dei giocatori dell'HCD sono state fotografate. Ogni giocatore è stato illuminato e messo in scena per corrispondere alla sua posa, al fine di dare un volto alle macchine e quindi trasmettere i sentimenti corrispondenti.

Il passo finale e decisivo è stato poi l'elaborazione delle immagini, come continua Marcin Baba: "Qui, i robot 3D, il campo di ghiaccio 3D e lo stadio 3D sono stati combinati con le immagini reali dei giocatori, delle montagne e del cielo per creare l'aspetto cupo e intimidatorio. Di nuovo, per un risultato perfetto, i singoli elementi dovevano essere regolati individualmente per ogni motivo".

1_HCD_1617_Matchplakat_AndresAmbuehl
2_HCD_1617_Matchplakat_DickAxelsson
3_HCD_1617_Matchplakat_GillesSenn
4_HCD_1617_Matchplakat_MarcWieser
5_HCD_1617_Matchplakat_Dinowieser

I 25 diversi motivi sono usati come poster, pubblicità, banner online e sul cubo video nello stadio. E alla radio, ai cyborg è stata anche data una voce per annunciare la rispettiva partita.

Responsabile del Davos Hockey Club: Marc Gianola (responsabile marketing e sponsorizzazioni), Markus Glarner (responsabile comunicazione e biglietteria), Nina Koller (event manager). Responsabile presso FCB Zurigo: Marcin Baba, Andy Lusti, Sören Schröder (Direzione creativa), Olivier Walther (Foto e montaggio immagini), Paul Labun, Fabian Rietmann (Direzione artistica), Vladislav Ocaicia (CGI), Lukas Schnider (Design grafico), Sarah Ming (Copywriter), Elgee We, Emanuel Büchler (Sviluppo contenuti film), Margrit Weber, Sharon Nehrenheim, Olivia Spinatsch (Consulenza), Marc Neff (Montaggio suono, SLB Media).

(Visitato 147 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento