Dennis Lück fonda un'agenzia in Svizzera

Bang alla Jung von Matt/Limmat: il CCO Dennis Lück lascia l'agenzia e ne fonda una propria.

dennis-lueck-t

"Mister Kreativranking" va per la sua strada: Dennis Lück lascia Jung von Matt/Limmat e si mette in proprio. Ma il suo tatuaggio Kreativranking continuerà a ricordargli il suo periodo all'FCB Zurigo e Jung von Matt/Limmat. Il fatto che non ci sia spazio per un altro "1" sul braccio potrebbe probabilmente essere stato interpretato come una premonizione che Lück intraprenderà presto una nuova attività non orientata ai premi.

 

Con l'"Advertiser of the Year" 2017, l'agenzia svizzera, che recentemente ha vinto la classifica creativa per tre volte di fila sotto la guida creativa di Lück, perde la sua figura più importante. Alla fine dell'anno, come ha confermato Jung von Matt/Limmat a Werbewoche.ch. Il fatto che Lück lasci il suo attuale datore di lavoro è stato prima non confermato dal portale tedesco Horizon annunciato. Interrogato da Werbewoche.ch sulla notizia, il tedesco, che vive a Wohlen AG, ha rivelato non solo che la sua partenza è un affare fatto, ma anche quello che sta realmente facendo: sta fondando un'agenzia in Svizzera insieme a Raphael Brinkert. Per il momento, non si può ottenere altro da lui. "Naturalmente, non posso e non dovrei chiacchierare a questo punto".

lueck-brinkert

Dennis Lück e Raphael Brinkert (da sinistra) fanno squadra in Svizzera.

 

Brinkert - il suo "partner in crime", come lo chiama Lück - è il più premiato marketer sportivo tedesco, fondatore di RaphaelBrinkert Social Campaigning & Sports Hamburg e Jung von Matt/sports. Dal 2011 al 2013, è stato responsabile di Jung von Matt/Fleet come amministratore delegato. Dal 2000 al 2010 ha lavorato per Scholz & Friends, più recentemente come CEO fondatore di Scholz & Friends NRW.

È stato amico di Lück per oltre 20 anni, ha detto Brinkert a Werbewoche.ch. Alla Scholz & Friends di Amburgo, i due si sono conosciuti e apprezzati all'inizio della loro carriera. Brinkert non ha altro che elogi per il suo futuro partner d'agenzia. A questo punto non vuole rivelare alcun dettaglio.

 

Brinkert e la Svizzera

La Svizzera non è un territorio nuovo per lui, dice. Ha già lavorato per Scholz & Friends Zurigo nel 2009 e ha assunto la carica di amministratore delegato ad interim per sei mesi. In generale, si è recato in Svizzera "molto, molto spesso" per motivi privati. "Amo e apprezzo il paese, il paesaggio e tutto ciò che ha da offrire", si entusiasma Brinkert. Nel 2016, come partner importante di Jung von Matt, ha contribuito al trasferimento di Lück da FCB Zurigo alla filiale Limmat dell'agenzia. 

dennis-lueck-werber-des-jahres-2017

Salute: Nel 2017, Dennis Lück è stato nominato "Pubblicitario dell'anno" da Werbewoche.

 

Il divario secondo Lück

Quali conseguenze avrà la partenza per Jung von Matt/Limmat resta da vedere - come pure se il successore di Lück all'agenzia, che ha dominato la Svizzera in termini di premi e riconoscimenti negli ultimi anni, è già noto. È molto probabile che l'uomo dell'Argovia lasci un vuoto doloroso con la sua ambizione creativa e il suo instancabile entusiasmo.

Jung von Matt/Limmat ha già perso un top creativo per la concorrenza con Lorenz Clormann a metà anno - ha sostituito Fernando Perez, che si è preso un periodo di riposo, come direttore creativo esecutivo di Wirz. (Werbewoche.ch riportato). Clormann è stato sostituito con Annette Häcki, che in precedenza ha lavorato alla Rod e alla Wunderman Thompson.

A Jung von Matt/Limmat, non vogliono comunque sapere di un vuoto creativo, ma tengono comunque un basso profilo. "Per diversi anni, abbiamo cercato di capire come possiamo diventare ancora meglio come agenzia creativa. Quello che possiamo già rivelare: Come agenzia, investiremo ancora di più in una creatività eccellente", dice la Communication Manager Nina Bieli alla domanda se il successore di Lück è già stato trovato. "Certamente stiamo perdendo una grande personalità con Dennis. Ma allo stesso tempo, stiamo anche cogliendo l'opportunità di sostenere la creatività di Jung von Matt in modo ancora più ampio in futuro.

 

(Visitato 473 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento