"Non vedo l'ora di iniziare".

Dopo tredici anni, Karin Lang torna in Wirz come direttore generale. Le abbiamo chiesto quali sono i suoi progetti.

Wirz

advertisingweek.com: Dopo 13 anni di attività in varie posizioni, sia dal lato dei fornitori di servizi che da quello dei clienti, torna al Wirz Group come amministratore delegato. È qui che è iniziata la "carriera nel mondo delle agenzie". Non è un po' come "tornare a casa"?

Karin Lang: Sì, si può dire così. La mia carriera è iniziata un po' prima, ma tornare in Wirz dopo 13 anni mi sembra giusto. Wirz è rimasta fedele a se stessa in tutti questi anni e, come la più grande agenzia creativa gestita dai proprietari, è un luogo in cui si ama tornare.

Lei è il primo amministratore delegato del Gruppo Wirz; la posizione è stata creata di recente nell'ambito di una ristrutturazione interna. Su cosa si concentrerà esattamente il vostro lavoro?

L'obiettivo è chiaramente quello di ampliare la gestione interdisciplinare dei clienti, in modo da allinearci ancora di più alle loro esigenze. Inoltre, è importante stabilire un atteggiamento di consulenza e un metodo di lavoro generale in tutto il Gruppo Wirz, per consentire una cooperazione illimitata sia all'interno che all'esterno.

In futuro, Wirz vuole risolvere sempre più "non solo i problemi di comunicazione, ma anche quelli di business". Il gruppo sta intraprendendo questo percorso per competere con le "classiche" società di consulenza manageriale?

A differenza della classica consulenza manageriale, risolviamo i problemi aziendali con la forza della creatività. Pensiamo e lavoriamo in modo aperto e cerchiamo fino a trovare il vero problema. La soluzione al problema varia e può essere una campagna classica, ma anche un nuovo prodotto.

Quali sono, secondo lei, le maggiori sfide che dovrà superare nel primo anno?

Per non perdere la concentrazione e la visione attraverso gli occhiali dei dipendenti, dei clienti e dell'agenzia.

E cosa non vede l'ora di fare?

Per iniziare e per vedere i primi risultati.

(Visitato 466 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento