ADC con un nuovo slogan, nuovi valori e quattro donne nel consiglio di amministrazione

Alla 46a assemblea generale di ADC Svizzera, sono stati presentati il nuovo slogan e i nuovi valori. Martin Spillmann e Dennis Lück si ritirano dal consiglio. I nuovi membri del consiglio sono Hanja Heuss, Stefanie Huber e Michelle Nicol.

Martin Spillmann (a sinistra), nella foto con il presidente dell'ADC Frank Bodin, si dimette dal consiglio dell'ADC Svizzera. (Immagine: ADC Svizzera)

L'assemblea generale si è aperta con i risultati di un sondaggio tra i membri di ADC Switzerland e tra i clienti e le agenzie. I risultati mostrano che ADC è ancora importante per l'industria: le offerte di ADC nel campo dell'istruzione e della formazione con la Young ADC, la Ad School o la Creative Week sono valutate particolarmente bene. Inoltre, l'ADC Cube continua a godere del maggior valore tra i premi nazionali. Il valore della creatività è considerato più importante che mai, soprattutto sulla scia della digitalizzazione. Il sondaggio ha anche prodotto numerosi suggerimenti e idee, come scrive ADC Svizzera.

Mostra come si fa

Il consiglio ha preso questi suggerimenti come un'opportunità per affinare il marchio ADC dopo l'ultimo riposizionamento nel 2013. Il presidente dell'ADC Frank Bodin ha presentato la strategia rivista: "ADC crede nelle idee come un importante fattore di successo per il business e la società e mostra come si fa. Questo è il nostro scopo, la nostra convinzione. Come lo facciamo: Promuovendo ed esigendo la qualità nella comunicazione". Questa affermazione è ora da sottolineare con una nuova promessa del marchio: Lo slogan "ADC. Mostrando come si fa". è già blasonato sopra la porta d'ingresso dell'ufficio e della galleria dell'ADC.

Il nuovo slogan diventa il programma ADC.

Il nuovo slogan diventa programma

Per mostrare come si fa, una task force ha sviluppato un programma completo. Attualmente si tengono seminari di velocità per mostrare come funziona Facebook, per esempio. E il 28 ottobre, Tina Sturzenegger e Mirjam Eberle mostreranno come funziona la fotografia still-life e la cucina nella Galleria ADC.

Cinque valori espressivi

Tuttavia, Frank Bodin ha anche sottolineato l'importanza di avere un atteggiamento e dei valori: "ADC ha sempre avuto una funzione di modello. Questo richiede un'azione responsabile da parte di tutti i suoi membri. Ecco perché abbiamo sviluppato cinque valori: unico, ispiratore, combattivo, responsabile e pioniere. I creativi che vivono questi valori sono membri benvenuti".

Tre nuove donne nel consiglio di amministrazione

ADC deve segnalare due dimissioni dal consiglio: Martin Spillmann, che era già stato premiato al gala per i suoi servizi con l'induzione nella Hall of Fame, e Dennis Lück.

I nuovi eletti sono Hanja Heuss (Relazioni pubbliche), Stefanie Huber (ADC dell'Europa) e Michelle Nicol (Galleria e creatività interdisciplinare). Inoltre, sono stati confermati gli attuali membri del consiglio dell'ADC: Peter Brönnimann (Ad School e Speed Seminars), Livio Dainese e Inken Rohweder (Membri), Remy Fabrikant (Special Tasks e Creative Week), Philipp Skrabal (Young ADC & Vice President), Thomas Wildberger (Presidente della giuria) e Frank Bodin (Presidente).

Triplo rinforzo per il consiglio ADC: Hanja Heuss, Stefanie Huber e Michelle Nicol. (Foto: Tobias Stahel)
(Visitato 261 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento