Coop mostra più fatti che parole

Havas Worldwide Zurich ha diretto altri due film per l'iniziativa "Deeds not Words" di Coop.

coop-taten

L'intera comunicazione sulla sostenibilità di Coop è all'insegna del motto "Fatti non parole". La frase dice tutto: invece di fare promesse per il domani, Coop si impegna da oltre 20 anni per un assortimento sostenibile, per il benessere degli animali, per la tutela dell'ambiente e per le questioni sociali. Coop dimostra ogni giorno di più il suo impegno per la sostenibilità. Solo il miglioramento continuo e lo sviluppo di nuove strade portano risultati. Poiché Coop lavora da decenni per un futuro sostenibile, il motto "fatti non parole" continua ad essere valido anche oggi.

Il nuovo filmato Tat n. 166 riguarda il marchio Oecoplan di Coop. Il marchio offre un contributo importante per una maggiore sostenibilità nel settore non alimentare; i prodotti offrono un'alternativa ecologica ai prodotti convenzionali. Oecoplan è sinonimo di un approccio responsabile alle nostre risorse naturali ed è pertanto raccomandato dal WWF. Lo spot televisivo mostra che grazie a Oecoplan tutti hanno una casa bella e pulita. Anche gli animali, che vengono così liberati nel luogo a cui appartengono: la natura.

Tat n. 12 riguarda i marchi sostenibili di Coop. Una ventina di marchi propri e marchi di qualità si estendono a tutti i gruppi di prodotti. Solo nel 2013 sono stati lanciati circa 1.000 nuovi prodotti in questo settore e praticamente un prodotto biologico o equo-solidale su due in Svizzera passa per le casse di Coop. Lo spot televisivo mostra l'intera varietà dell'assortimento sostenibile di Coop attraverso i numerosi fornitori sostenibili che consegnano i loro prodotti a Coop.

Responsabile presso Coop: Thomas Schwetje (Responsabile Marketing/Servizi), Sacha Zuberbühler (Responsabile Pubblicità), Christof Braun (Responsabile Marketing PR, Gestione generale del progetto), Bruno Cabernard (Responsabile Sostenibilità), Yves Grüninger (Responsabile Sostenibilità Own Brands), Alexandra Sauer (Project Manager Sostenibilità), Karin Heliopoulos (Responsabile Media), Oliver Johnson (Responsabile Digital Marketing), Christian Lüdi (Responsabile Social Media e Content Marketing). Responsabile di Havas Worldwide Zurich: Frank Bodin (responsabilità generale), Peter Schäfer (strategia), Michael Kathe (direzione creativa), Hanning Beland, Denis Schwarz, Peter von Ah (direzione artistica), Yannick Schaller, Magnus-Matthias Sambo (testi), Diana Aberkane, Sylvia Pistrich, Franziska Wiesner (consulenza), Constantine Wrage (produttore dell'agenzia), Luki Frieden (regista), Joe Berger, Jens Derler (produttore esecutivo Pool Films). Responsabile presso HitMill: Georg Schlunegger, Roman Camenzind, Fred Herrmann (composizione), Roman Camenzind (produttore esecutivo), Noemi Mathis (gestione del progetto). Responsabile di TWMedia: Stephan Küng (direttore generale).

Altri articoli sull'argomento