Ricola: indebolimento del riposizionamento del marchio?

"La campagna Ricola "Chrüterchraft" non funziona", scrive Sonntag. Almeno l'euforia di Chrüterkraft è diminuita notevolmente negli ultimi tre anni.

Sono passati tre anni da quando l'uomo "chi l'ha inventato" ha preceduto il tipico grido Ricola. Invece, la gente di tutto il mondo dovrebbe familiarizzare con la parola "Chrüterchraft". Oggi non suona così euforico, dice Sonntag. Ricola sta tornando indietro silenziosamente e segretamente.

"Ancorare la parola artificiale Chrüterchraft non è il nostro obiettivo primario, ma piuttosto rafforzare la percezione delle erbe da parte del consumatore", dice la portavoce di Ricola Linda Hufschmid, mettendo in prospettiva le intenzioni precedenti. La performance della campagna deve semplicemente essere giudicata in modo diverso: In Italia funziona molto bene, in Thailandia meno.

Infatti, Ricola si attiene alla strategia Chrüterchraft. Il giallo che è stato caratteristico dello zucchero alle erbe fino ad ora viene di nuovo sostituito più spesso dal verde - in linea con il claim delle erbe. Questo è particolarmente evidente sul sito web, scrive Sontag. Un insider ha detto a Sonntag che questo passo è stato molto controverso internamente per molto tempo. Nonostante il "Chrüterchraft", la famiglia proprietaria avrebbe voluto attenersi all'aspetto giallo dominante.

La caratteristica confezione gialla rimarrà comunque, come ha detto Hufschmid a Sonntag. Il sito web, d'altra parte, sarà più verde. (uma/domenica)

(Visitato 12 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento