Axel Springer Svizzera: prima battaglia in cucina

Il 3 settembre 2015, Roberto Lombardi, Head of Advertising Market Consumer Magazines, ha invitato a nome del Beobachter e di Tele al primo cook-off di agenzia.

Mediaschneider e BG Media/Zenith Optimedia hanno combattuto un duello nella cucina del 25hours Hotel Zurich West, cucinando un menu di tre portate. Secondo il comunicato stampa, entrambe le squadre erano in ottima forma e si sono superate in termini di creatività, efficienza e, ultimo ma non meno importante, lavoro di squadra.

DSC_2259_klein

Mediaschneider ha mandato sul ring di cucina Jasmin Lehner, Pablo Büttikofer, Aline Kuhn, Leila Fulford, Helene Leuenberger, Patricia Tondo e Valérie André, mentre alla Zenith Optimedia/BG Media Jonas Eliassen, Manuel Siciliano, Martina Frei, Francesca Cimino, Alessandra Pontrandolfo, Laura Schierjott e Francesco Mogavero si sono armati di cucchiai di legno.

Die-Beweisbilder

Dopo i primi due round (antipasto e piatto principale), il risultato era completamente aperto, gli avversari erano alla pari, il punteggio intermedio 1:1. È stato solo nell'emozionante round finale del dessert che Zenith Optimedia/BG Media ha potuto decidere il duello a suo favore. La prossima gara di cucina è già stata fissata. Avrà luogo il 2 dicembre 2015.

DSC_2291_klein
DSC_2348_klein
DSC_2378_klein
DSC_2388_klein
DSC_2463_klein
DSC_2543_klein
DSC_2602_klein
DSC_2730_klein
DSC_2737_klein
 

(Visitato 68 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento