Leo Burnett: Woz è in realtà contro 1:12

Leo Burnett Svizzera ha creato una pubblicità per il numero attuale di Woz e rivela: il giornale di sinistra è in realtà contro l'iniziativa 1:12.

L'iniziativa 1:12 di Juso è attualmente molto discussa in tutti gli schieramenti politici, e il prossimo fine settimana gli elettori svizzeri potranno decidere sulla proposta. Anche se il settimanale Woz è conosciuto come un giornale di sinistra, ci sorprende con una dichiarazione inaspettata: Woz è in realtà contro l'iniziativa 1:12. C'è una buona ragione per questo. Da più di trent'anni, la Woz è andata ben oltre il rapporto salariale di 1:12 come massimo divario salariale all'interno di un'azienda: c'è uguaglianza salariale, cioè 1:1. Che sia uomo o donna, che sia venditore di annunci o direttore editoriale, che sia vent'anni in azienda o sei settimane: Alla Woz, tutti guadagnano lo stesso. L'editore di Woz, Kaspar Surber, dimostra che questo funziona abbastanza bene lasciando che alcuni compagni dicano la loro in un articolo dettagliato nel numero attuale di Woz. Naturalmente, alla fine è un appello per l'iniziativa 1:12. Bisogna iniziare da qualche parte...

Responsabile del giornale settimanale: il collettivo del Woz. Responsabile presso Leo Burnett Svizzera: Simon Smit, Niels Schäfer (creazione), Johannes Raggio, Peter Brönnimann (ECD), Nino Zuberbühler (consulenza).

WOZ-1-12

 

(Visitato 22 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento