ADC YCA 2012: cerimonia di premiazione a Mascotte

Sono stati annunciati i vincitori dell'ADC Young Creatives Award 2012. In collaborazione con Joiz, i premi sono stati consegnati alla Mascotte di Zurigo. Il media partner Werbewoche era presente e mostra le opere premiate.

"È stato impressionante vedere come i nostri giovani erano rilassati nell'affrontare l'impegnativo briefing di Cailler", ha detto Philipp Skrabal, membro del consiglio ADC e principale organizzatore dell'evento. Circa centoventi giovani talenti hanno accettato la sfida di quest'anno in squadre di due per vincere un posto a Cannes e l'ambito trofeo. Anche Cornelia Brechbühl dello sponsor Cailler era entusiasta: "La varietà di idee era notevole. Il nostro impegno è valso la pena, anche se non tutte le voci vincenti sono ugualmente in linea con il marchio. Dopo tutto, si tratta soprattutto di talento e meno di soluzioni pronte per il mercato". Per esempio, la voce vincente di Brechbühl, un po' macabra, nella categoria Film è stata meno convincente - la giuria, invece, ha apprezzato la realizzazione riuscita e lo spot ha suscitato un forte divertimento tra il pubblico presente. Il film mostrava una donna deceduta che ancora una volta esprimeva con gioia il "retrogusto extra lungo" del cioccolato.

Il rinomato concorso creativo si è svolto per la sesta volta e i vincitori delle categorie Film, Outdoor e Cyber andranno di nuovo a Cannes per la Young Lions Competition nel 2013 per rappresentare ufficialmente la Svizzera. "È interessante notare che tre dei sei futuri partecipanti a Cannes erano già tra i vincitori del nostro concorso nel 2011. Questo ci dà anche speranza per i Giovani Leoni", commenta il presidente della giuria Dominik Oberwiler sulle loro possibilità nella competizione internazionale. Oltre ai quattro ambiti trofei dell'ADC Young Creatives Award, c'era anche il premio speciale di 2500 franchi svizzeri per applicazioni mobili creative, sponsorizzato dal Goldbach Group.

Una novità di quest'anno è stata la partnership con il canale giovanile Joiz, che ha dato al concorso una trasmissione speciale il 7 novembre. Edizione "Soggiorno" di un'ora dedicato ad esso. La cerimonia di premiazione è stata anche trasmessa su Joiz TV. Alexandra Maurer, presentatrice e redattrice di Joiz, ha fornito la moderazione divertente e affascinante alla Mascotte. Le impressioni della cerimonia di premiazione si possono trovare nel quinto articolo del Programma "Noiz" del 15 novembre da vedere. Nel prossimo numero stampato di Werbewoche, Philipp Skrabal, direttore creativo esecutivo e comproprietario dell'agenzia Wirz, commenta il concorso. (hae)

I vincitori della categoria Film:
Jumana Issa, Joelle Hauser

nachgeschmack

Il film vincitore dimostra che il retrogusto indulgente del cioccolato rimane a lungo sulla lingua, anche dopo la morte.

I vincitori della categoria Outdoor:
Johannes Dörig, Susanna Gonzàlez

Create_Emotions_Liebe_4

Il duo vincitore ha convinto la giuria con la loro campagna "Create Emotions", in cui "manifesti senzienti" mostrano ai consumatori soggetti personalizzati e varietà di cioccolato che corrispondono ai loro umori individuali attraverso un elaborato processo tecnico. Questo viene raccolto in anticipo e poi assegnato tramite il riconoscimento facciale.  

I vincitori della categoria Cyber:
Niels Schäfer, Pedro Moosmann

schoggi-index

Schäfer e Moosmann hanno creato il "Cailler Schoggi Index", che lega il prezzo del cioccolato allo SMI. In questo modo, Cailler dovrebbe fornire conforto anche nei momenti economicamente difficili.

I vincitori della categoria Media Alternativi:
Nicolas Brivio, Daniel Schmid

olgasmilch

La campagna "Il latte di Olga" permette a Cailler di diventare produttore di latte. Le bottiglie di design con i nomi delle rispettive mucche alludono al fatto che il produttore di cioccolato usa solo latte di animali della regione del Gruyére, dove si trova la fabbrica.

I vincitori del Premio Speciale Goldbach Group "Mobile":
Gaël Tran, Jérémie Braun

milkapp

Con l'app della caraffa del latte, i consumatori usano il GPS per trasportare il latte ai punti vendita Cailler e vengono ricompensati sul posto. Non è permesso loro di versare una goccia. Tran e Braun hanno visualizzato l'idea, che vuole sottolineare il fatto che Cailler è l'unico produttore di cioccolato che usa il vero latte, con un filmato pubblicitario convincente.

Young-Creative-Award-2012_0223
I fortunati vincitori

Young-Creative-Award-2012_0084
Johannes Dörig e Susana Gonzàlez (TBWA), vincitore categoria Outdoor

IMG_9381
Pedro Mossmann e Niels Schäfer in conversazione con Alexandra Maurer

Hauser_Joelle_Award2
Joelle Hauser (Y&R Group) ha vinto con Jumana Issa nella categoria Film

(Visitato 30 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento