Un dito di richiamo per la NZZ

Il Consigliere federale Moritz Leuenberger vuole più concorrenza televisiva nella Svizzera orientale

Il Consigliere federale Moritz Leuenberger vuole più concorrenza televisiva nella Svizzera orientaleDi Markus Knöpfli Fine dell'uniformità giornalistica a San Gallo: Tele Top può ora rompere il monopolio del Tagblatt su stampa, radio e TV. Anche Tele Ostschweiz e Tele Südostschweiz potranno espandersi, ma rimarranno più piccole di Tele Top.
Il comunicato stampa della scorsa settimana del Dipartimento dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (Uvek) sul tema della scena televisiva della Svizzera orientale deve aver suscitato una nota stonata nelle orecchie della NZZ: Il dipartimento si aspettava "con l'approvazione di Tele Top, una maggiore diversità dei media nell'area di San Gallo, che oggi è economicamente dominata da una sola azienda". Il Gruppo Tagblatt, che oltre al Tagblatt di San Gallo comprende anche Radio Aktuell e Tele Ostschweiz, è di proprietà della NZZ.
L'Uvek autorizza Tele Top a trasmettere in futuro il suo programma nei distretti di San Gallo e Rorschach e nei semicantoni dell'Appenzello, Tele Ostschweiz è autorizzata a estendere la sua area di trasmissione nella zona di Wil e nell'alta valle del Reno fino a Sargans, Tele Südostschweiz riceve l'autorizzazione a trasmettere il suo programma nella bassa valle del Reno.
L'Uvek ha respinto l'estensione di Tele Südostschweiz a San Gallo perché "il mercato sangallese è troppo piccolo per tre emittenti". Secondo la sentenza, l'Uvek ritiene che Tele Top abbia maggiori probabilità di creare una situazione di concorrenza a San Gallo.
Toni combattivi dalla città di Eulach
La decisione dell'Uvek è esplosiva anche in un altro contesto: il 6 marzo, il St. Galler Tagblatt ha annunciato in un bell'articolo di mezza pagina che una fusione tra Tele Top e Tele Ostschweiz era solo "una questione di tempi" per motivi economici.
Sebbene vi siano stati colloqui tra Tele Top e Tele Ostschweiz, l'interesse di Tele Top è probabilmente scemato. In ogni caso, dal comunicato di Top si evincono toni duri. "Grazie all'esperienza di oltre 15 anni di Radio Top e Tele Top in situazioni di monopolio in altri agglomerati urbani", "ci si può aspettare un arricchimento dei contenuti giornalistici" a San Gallo. Coloro che lottano da 15 anni non saranno così rapidi nel gettarsi tra le braccia della vecchia zia.
Jürg Bachmann, amministratore delegato di Tele Ostschweiz, presume che i colloqui con Tele Top continueranno. Anche René Wehrlin dell'Ufficio federale delle comunicazioni la pensa così. La diversità dei media non sarebbe raggiunta con una fusione nella Svizzera orientale, sottolinea. Ma: "Personalmente ritengo probabile una fusione per motivi economici".
La nuova situazione televisiva nella Svizzera orientale

Tele Top TeleOstschweiz TeleSüdostschweiz Schaffhauser TV
Gamma tecnica 500000 220000 250000 36000
Telecontrollo dal febbraio 2000 dal marzo 2000 in negoziazione no
Bilancio annuale Fr. 2,5 milioni Fr. 4,5 milioni Fr. 1,5 milioni Fr. 1 milione Fr.
Tariffa pubblicitaria attuale Fr. 40.-/sec.* Fr. 30.-/sec.** Fr. 25.-/sec.* Fr. 17.-/sec.
10 trasmissioni 10 trasmissioni 1 trasmissione (lun-ven) 9 trasmissioni
*La tariffa rimane nonostante l'ampliamento dell'area di trasmissione **La tariffa può essere ritoccata verso l'alto

Altri articoli sull'argomento