Fotografi sotto potere

Alla fine della scorsa settimana, il caporedattore della rivista Das, Roger Köppel, ha invitato gli ospiti alla serata fotografica annuale presso la sottostazione EWZ a Selnau, Zurigo.

Alla fine della scorsa settimana, il caporedattore di Das Magazin Roger Köppel ha invitato gli ospiti all'annuale serata fotografica nella sottostazione EWZ di Selnau, Zurigo. di Beat Fritsch A differenza delle precedenti serate fotografiche, l'atmosfera era assolutamente civile. Anche se la crema delle bariste e dei baristi zurighesi si agitava dietro il bar allestito centralmente, il tutto non sembrava sviluppare alcuna dinamica di festa. Un sacco di celebrità culturali e di altro tipo si sono presentate, e così l'invito ha mantenuto il livello - ammesso che non sia sgradevole - di un vernissage ben frequentato e ben frequentato per tutta la serata.
La notte fotografica della rivista offre qualcosa per l'occhio, in quanto è sia un concorso che una vetrina del lavoro di giovani stelle della fotografia svizzera. La giuria guidata da Thomas Cugini ha avuto un sacco di argomenti da trattare. Cugini, insieme al direttore della rivista Wendelin Hess e al redattore fotografico Tiberio Cardu, ha consegnato il premio fotografico al vincitore Peter Tillessen.
L'interprete soul Nubya da Basilea ha messo su una performance convincente, ma purtroppo la performance musicale si è un po' persa. La banda era posizionata sopra le teste dei visitatori in un angolo della sala e non riusciva a conquistare l'attenzione degli ospiti che parlavano poco. Al contrario, lo studio fotografico al piano superiore: l'angolo delle foto digitali della troupe della rivista, dotato di finezze e fondali, è stato ben accolto. In linea con la location, gli ospiti potevano posare come la sposa o lo sposo di Frankenstein su una sedia elettrica.
Oltre all'EWZ, l'evento è stato sponsorizzato dal provider di telefonia mobile Orange. Andreas Wetter, responsabile delle comunicazioni, era sul posto per vedere di persona la qualità dell'evento.
Il pubblico si è presentato come un melange di pubblicitari, giornalisti e gente dell'editoria. Uno dei primi ospiti della torta di comunicazione ad essere avvistato è stato il membro del consiglio ASW Stefan Hofmann con la compagna Analoú Pereira. Il gruppo dirigente dell'ASW sembra dividere abilmente i compiti di rappresentanza. Già nel pomeriggio, abbiamo visto il presidente Diego Bally come rappresentante dell'ASW al GV del mercato diretto.
Christoph Bürge, direttore del servizio clienti dell'agenzia Migros Exxtra, si è presentato accompagnato da Petra Hiltenbrand, consulente di Advico Young & Rubicam, Tina Röckl di Tally Wejl e Philipp Skrabal, AD di Matter und Partner. Dalla casa pubblicitaria di Zurigo, Rafael Müller è stato visto insieme a Markus Graber di TA-Media e Beat Frei di Frei & Glaus. Thomas Weber dell'agenzia PR Publicum è venuto con il fotografo Roland Tännler e Sabina Diethelm di Bolero. Hanspeter Lebrument e Myriam Engler hanno persino viaggiato dai Grigioni. L'amministratore delegato di Qualimedia, Christof Kaufmann, era contento di vincere il budget di Internetwunder Day.
Christoph Meier e Josi Bauer, nel frattempo, sono preoccupati. Come amanti della birra e a causa dei recenti sviluppi, temono che tutti i franchi mediatici per la pubblicità della birra scorrano presto lungo il Reno.
Fridolin Holdener e Inge Willmann erano entusiasti delle immagini mostrate. Il manager pubblicitario qualificato deve espandere la divisione di comunicazione dell'agenzia di reclutamento VMK. Il suo ex datore di lavoro, l'agenzia editoriale britannica Forward Publishing, ha lasciato di nuovo la Svizzera. Con la partenza di Loeb/Hasen dal consiglio di amministrazione della Migros, anche alcuni dei suoi progetti sono stati interrotti. Tra questi c'era una rivista di cibo e lifestyle su cui stava lavorando Forward Publishing.
Battere Fritsch

ha ammirato le opere dei fotografi svizzeri alla serata fotografica della rivista, ma alla fine è rimasto più entusiasta dell'opera d'arte vivente Monika Schärer.
Chiunque altro nella scena pubblicitaria può essere catturato fotograficamente, si troverà negli eventi più diversi della scena. Tuttavia, il team editoriale decide chi entrerà sicuramente nell'ambita shortlist. Ha già qualcosa da segnalare? Allora prendi il telefono velocemente (01 296 97 98) o manda una mail a info@werbewoche.ch. Online ci sono consigli per gli eventi su www.werbewoche.ch.

(Visitato 42 volte, 2 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento