Hyper Island si espande in Svizzera

L'"Harvard digitale" Hyper Island si lancia con un ufficio svizzero e lavora con talenti locali per stabilire la sua presenza B2B.

Dirigerà la filiale svizzera di Hyper Island: Johanna Lindquist, Nadine Friedel, Graziella Luggen e Patrick Viert (da sinistra a destra).

Con 25 anni di esperienza come fornitore e facilitatore di esperienze di apprendimento coinvolgenti, Hyper Island ha preparato oltre 16.000 persone e 1.870 organizzazioni ad anticipare i cambiamenti di domani.

In un mondo che viene costantemente sconvolto - che sia dalla digitalizzazione, dalla crisi climatica o dall'attuale pandemia - le persone, i team e le organizzazioni sono sotto un'enorme pressione per cambiare e adattarsi, scrive Hyper Island in un comunicato. Per far fronte a questo cambiamento permanente, sono necessarie nuove strategie e forme di collaborazione.

Hyper Island incoraggia e autorizza le persone e i team a plasmare il futuro con curiosità, menti curiose, fiducia in se stessi e un'affinità per la tecnologia, a vedere il cambiamento come un'opportunità e a guidare l'innovazione. Con la sua metodologia - The Hyper Way - l'azienda si concentra sull'apprendimento esperienziale. Le nuove conoscenze vengono applicate per mezzo di sfide concrete e messe direttamente in pratica. L'attenzione si concentra sul cambiamento culturale, l'auto-guida e la resilienza, le dinamiche di gruppo e la collaborazione, così come la promozione della creatività e dell'innovazione.

"Hyper Island ha sempre avuto forti legami con la Svizzera. Siamo entusiasti di lavorare con gli alumni per rafforzare la presenza di Hyper Island qui e portare una nuova prospettiva globale sul digitale in Svizzera", ha detto Patrick Viert, Head of Transformation and Digital Innovation di Stories e Market Lead per Hyper Island. Stories e Hyper Island stanno progettando una stretta collaborazione.

La scuola è attualmente attiva in Brasile, Regno Unito, Svezia, Singapore e Stati Uniti. Nadine Friedel, Graziella Luggen e Patrick Viert guideranno la filiale svizzera. Viert lavora come responsabile della trasformazione e dell'innovazione presso Stories, una premiata società di produzione. Gli strateghi digitali Friedel e Luggen provengono da SRF e si uniranno al team in autunno.

Tutti e tre hanno conseguito un master in gestione digitale alla Hyper Island e hanno una vasta esperienza di lavoro in varie industrie, rappresentando una vasta gamma di competenze nel campo del digitale.

"Sapendo quanto gli svizzeri* siano orgogliosi degli standard elevati e del lavoro di qualità, Hyper Island è molto entusiasta di lavorare con aziende e organizzazioni in Svizzera per guidare l'innovazione e affrontare le sfide di domani", afferma Johanna Lindquist, direttore del Business Development di Hyper Island.

(Visited 992 times, 1 visits today)

Altri articoli sull'argomento