Jan Maurer diventa direttore generale di Swiss Marketing

Jan Maurer assumerà la direzione dell'associazione Swiss Markeing all'inizio di maggio 2024. L'attuale responsabile del marketing di Bächli Bergsport si presenta in questa intervista.

(Immagine: zVg.)

Con il suo bagaglio di conoscenze, la sua esperienza e la sua affidabilità, Jan Maurer guiderà Swiss Marketing verso il futuro con grande vigore", scrive l'associazione professionale in un comunicato stampa.

"Con la sua notevole esperienza nel campo della comunicazione, del marketing e della gestione in vari settori, Jan Maurer è l'esperto ideale per affrontare e guidare l'imminente cambiamento dell'associazione a vantaggio dei soci, dei club e dell'educazione", ha dichiarato Andreas Balazs, presidente di Swiss Marketing.


Jan Maurer, come si descriverebbe?

Jan Maurer: Sono una persona intraprendente che vede le opportunità e le affronta insieme al team. Sono anche un leader comunicativo, curioso, leale ed energico.

 

In quale punto della sua carriera professionale è riuscito a riempire il suo zaino con le giuste competenze?

Negli ultimi sette anni e mezzo ho lavorato come responsabile marketing e membro del consiglio di amministrazione di Bächli Bergsport, che ha 13 filiali in tutta la Svizzera. In precedenza, ho lavorato come responsabile marketing in un'azienda internazionale e per oltre 20 anni in diverse agenzie di comunicazione, tra cui otto anni come fondatore e comproprietario della mia agenzia di comunicazione. Questo mi ha permesso di riempire il mio zaino con un mix vario di esperienze preziose in tutti i miei anni di lavoro.

 

Cosa possono aspettarsi i soci, il team, le commissioni d'esame e i partner di Swiss Marketing?

Sono caratterizzata da un mix di passione, linfa vitale e ampie conoscenze di marketing, unite ad assertività, allegria e passione per la causa.

 

L'Associazione svizzera di marketing sta attraversando una fase di grandi cambiamenti; assumere la direzione dell'associazione in questa situazione è una sfida. Cosa la attrae di questa posizione?

È proprio questo cambiamento che mi attrae, perché è il cambiamento a tenerci in vita. Mi piace mettere in moto le cose per renderle un successo e non vedo l'ora di affrontarle insieme a una squadra forte, al Consiglio di amministrazione, ai club e alle commissioni d'esame in tutta la Svizzera.

 

Come vorrebbe promuovere una cultura innovativa all'interno dell'organizzazione?

Sono fondamentalmente guidato dal desiderio di innovazione. Per promuoverla, voglio creare le strutture giuste, le condizioni quadro e una cultura aperta e comunicativa.

 

Può già dirci cosa affronterà per primo?

Non vedo l'ora di conoscere il team in modo semplice. Per me, un buon spirito di squadra è essenziale e ci aiuta ad affrontare le sfide comuni. Inoltre, il frigorifero deve essere pronto per gli aperitivi spontanei, perché voglio brindare presto a un primo successo comune con il team. In concreto, mi sto occupando dell'implementazione e dell'ulteriore sviluppo della nuova strategia di Swiss Marketing.

Altri articoli sull'argomento