L'addetto stampa dell'AWA si trasferisce a Thalwil

Irene Tschopp, a lungo responsabile dei media e vice capo della comunicazione presso l'Ufficio dell'economia e del lavoro (AWA) del Cantone di Zurigo, diventa responsabile della comunicazione del comune di Thalwil.

Probabilmente non ci sarà nessun giornalista che non abbia avuto a che fare con lei negli ultimi anni: Irene Tschopp è stata il primo punto di contatto per le richieste dei media all'Ufficio degli affari economici e dell'occupazione per un totale di 19 anni. A partire da marzo, guiderà le fortune comunicative del comune di Thalwil. Come responsabile della comunicazione, il laureato linguista, storico e politologo sarà quindi responsabile della comunicazione del comune del lago di Zurigo sia all'interno che all'esterno.

"È tempo di cambiare e mi sentivo di fare un cambiamento", ha detto Tschopp a Advertisingweek.ch. Trova eccitante essere coinvolta in futuro in un modo più locale, ma tematicamente molto più ampio. "A livello comunale, i compiti e le questioni sono molto più concreti che a livello superiore, cantonale. Questo mi piace.

Nei suoi quasi 20 anni all'Ufficio dell'economia e del lavoro, dove la Tschopp ha comunicato su vari temi come la disoccupazione, la concorrenza delle località, la protezione dei lavoratori o i sussidi per l'alloggio, deve aver trattato migliaia di domande dei media. Tuttavia, poiché i temi dell'AWA relativi all'economia e al lavoro erano sempre molto in vista, c'erano state sempre più richieste nel corso degli anni.

Tempo eccitante, nonostante le occasionali "pestaggi delle autorità

"L'ho sempre trovato eccitante quando c'erano situazioni di crisi in cui era richiesta un'azione rapida e proattiva - allora il lavoro di comunicazione è particolarmente importante e prezioso". Un'esperienza nuova ed eccitante è stata anche la dinamica all'inizio della pandemia, con l'incredibile diluvio di richieste di lavoro a breve termine e molte inchieste dei media, sempre nuove esigenze e continue informazioni interne al personale.

Nel corso di quasi due decenni, ci sono state anche occasionali inchieste impegnative in cui le regole del giornalismo non sono state applicate, rivela Tschopp. "Ma ci si può sicuramente difendere, anche se si è soggetti alla protezione dei dati nel servizio pubblico e i media ogni tanto "picchiano" anche le autorità.

A Thalwil, Irene Tschopp sarà responsabile dell'intera gamma di compiti comunicativi degli affari politici e dei progetti del comune. La madre di una figlia, che vive a Thalwil da molti anni, non vede l'ora di essere ancora più vicina agli eventi politici e di lavorare per l'intero spettro dei compiti di un comune.

Irene Tschopp sostituisce Joana Büchler nel comune di Thalwil, che dal 2017 ha ricoperto il ruolo di responsabile della comunicazione della città sulla riva sinistra del lago di Zurigo.

Nel 2002 Tschopp è entrato nell'AWA come responsabile delle comunicazioni. Ha rinunciato a questa posizione dopo dieci anni, su sua richiesta, per avere più tempo per la sua famiglia con un carico di lavoro minore. Negli ultimi nove anni è stata responsabile dei media e vice capo della comunicazione del cantone.

Prima di specializzarsi nella comunicazione delle autorità pubbliche, Tschopp ha lavorato come giornalista economica presso Swisscontent, caporedattore della rivista Il mercato del lavoro e a Ginevra per il servizio stampa delle Nazioni Unite della Commissione economica per l'Europa.

(Visitato 332 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento