Raphaela Birrer diventa membro del comitato editoriale di Tamedia

La caporedattrice nazionale Raphaela Birrer entrerà a far parte della redazione di Tamedia nella Svizzera tedesca il 1° febbraio 2022. Sostituisce Armin Müller, che vuole dedicarsi di nuovo di più alla ricerca e alla scrittura e quindi si trasferisce al dipartimento economico della redazione di Tamedia nella funzione di capo economista.

Chefredaktion TamediaOltre alla sua nuova posizione, Raphaela Birrer continuerà a dirigere il dipartimento domestico della redazione di Tamedia. Fino alla metà del 2019, Birrer è stato redattore interno al Tages-Anzeiger, in precedenza corrispondente dalla Casa Federale e redattore presso Tagesanzeiger.ch/newsnet.

Prima che Birrer entrasse in Tamedia nel 2012, ha lavorato al Schaffhausen Notizieche NZZche Thurgauer Zeitung e il Giornale Appenzeller. Ha studiato giornalismo, scienze politiche e storia all'Università di Zurigo. È anche un'insegnante qualificata.

"Con il suo talento giornalistico, il suo background digitale e uno stile di gestione moderno, Raphaela Birrer ha guidato Inlandressort in modo sicuro nell'era mobile", dice Arthur Rutishauser, caporedattore di Tamedia e SonntagsZeitung. "Lei completerà perfettamente la direzione del capo redattore con il suo know-how. Allo stesso tempo, sono contento che Armin Müller sarà il nostro capo economista e che con lui siamo riusciti a trovare il successore ideale di Markus Diem Meier".

Il team editoriale della redazione di Tamedia sarà in futuro composto come segue: Arthur Rutishauser (caporedattore), Adrian Zurbriggen (vice caporedattore), Michael Marti, Iwan Städler, Raphaela Birrer e Kerstin Hasse (dalla primavera 2022).

(Visitato 171 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento