Redazione di Tamedia: Boss e Binswanger assumono posizioni di gestione

A partire dal 1° luglio 2021, Catherine Boss assumerà il ruolo di co-responsabile del research desk della redazione di Tamedia e lo gestirà insieme a Oliver Zihlmann. Michèle Binswanger si unirà a Philippe Zweifel come co-responsabile del dipartimento Life, che comprende i team Knowledge, Culture, Service e Society, dal 1° agosto 2021.

Catherine Boss (a sinistra) e Michèle Binswanger assumono posizioni dirigenziali nella redazione di Tamedia. (Immagini: zVg.)

Michèle Binswanger e Catherine Boss succedono a Bettina Weber e Thomas Knellwolf, che hanno entrambi deciso di assumere nuovi ruoli interni. Bettina Weber continuerà a scrivere per il SonntagsZeitung scrivere. Thomas Knellwolf si trasferisce al team Federal House di Tamedia.

Michèle Binswanger è attualmente una scrittrice della redazione di Tamedia. Ha iniziato al Giornale di Basilea come editore di musica elettronica. Questo è stato seguito da posizioni presso Facts, Newsnet e Tages-Anzeiger. Nel 2009 ha iniziato il Mamablog del Tages-Anzeiger ed è stato premiato per questo nel 2010 dalla rivista di settore Giornalista svizzero come giornalista dell'anno. È stata anche votata più volte di seguito come giornalista sociale dell'anno. Le sue ricerche hanno ripetutamente attirato una grande attenzione, tra cui il "Rapporto Platzspitz" nel 2014 e il "Caso Tschanun" nell'anno in corso. Michèle Binswanger ha anche pubblicato diversi libri.

Catherine Boss lavora al banco di ricerca di Tamedia da sette anni. Ha lavorato a diverse indagini dell'International Network of Investigative Journalists (ICIJ), come i "Panama Papers", i "Paradise Papers" e gli "Implant Files". Ha scritto per vari titoli Tamedia per quasi 20 anni. Le sue principali aree di competenza sono la giustizia e i temi medici, così come la ricerca economica e politica. Le sue ricerche le hanno già fatto vincere numerosi premi.

(Visitato 218 volte, 2 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento