Sascha Zahnd diventa il nuovo presidente di Digitalswitzerland

A partire dal 1° luglio 2021, Sascha Zahnd diventerà presidente del comitato esecutivo dell'iniziativa di localizzazione Digitalswitzerland. Subentra a Ivo Furrer, che continuerà ad occuparsi di Digitalswitzerland come membro del comitato esecutivo. L'assemblea generale deve ancora approvare la proposta. L'imprenditore e consigliere nazionale FDP Marcel Dobler rimane vicepresidente.

Cambio alla Digitalswitzerland: Ivo Furrer (a sinistra) passa la presidenza a Sascha Zahnd.

Sascha Zahnd di Berna è stato uno dei più stretti collaboratori del fondatore di Tesla Elon Musk fino alla fine del 2020. Come capo dell'Europa, era responsabile delle vendite della Model 3, dei preparativi per la Gigafactory di Berlino, così come dell'espansione della rete di ricarica Supercharger e dello sviluppo dell'infrastruttura di servizio. Prima di questo, Sascha Zahnd è stato vicepresidente della Global Supply Chain e parte del top management di Tesla a Palo Alto California dal 2016.

 

Prima di Tesla, Zahnd è stato vicepresidente per le forniture e gli acquisti alla Eta Sa Manufacture Horlogère Suisse, una filiale dello Swatch Group. Ha lavorato per Ikea in vari posti di comando in Svizzera, Svezia, Messico, USA e Cina. Zahnd ha una laurea in amministrazione aziendale e un Executive Master of Business Administration della IMD Business School di Losanna.

"Questo nuovo compito è tanto importante per me quanto un onore. La Svizzera ha tutto ciò di cui ha bisogno per rimanere anche in futuro una piazza economica di primo piano", ha dichiarato Zahnd in un comunicato. "Tuttavia, il nostro paese deve affrontare le sfide con determinazione, trasparenza ed entusiasmo. Una chiave per questo è il coinvolgimento della popolazione, delle startup, delle PMI fino alle grandi aziende, del settore pubblico, dell'istruzione e della formazione. Il futuro digitale della Svizzera è per tutti noi".

Oltre alla sua futura presidenza di Digitalswitzerland, Zahnd è anche membro del consiglio di amministrazione del negozio online di moda di lusso Mytheresa.com e vicepresidente di Valora. Come investitore attivo, Zahnd si concentra anche nel guidare la trasformazione e la sostenibilità, anche nell'industria dell'imballaggio in Circuloom e in Nokera, una piattaforma per progetti di costruzione. Come co-fondatore di Valuemaker.ch, Sascha Zahnd sostiene le startup nella fase di pre-seed.

Ivo Furrer passa a Zahnd

Il 45enne Zahnd succederà a Ivo Furrer il 1° luglio 2021. Quando è entrato in carica, Furrer aveva già annunciato che si sarebbe dimesso dalla presidenza dopo tre anni. "Come membro fondatore, Digitalswitzerland e il nostro obiettivo di fare della Svizzera un centro di innovazione digitale sono sempre stati il motore principale del mio impegno e della realizzazione di numerosi progetti. Sascha Zahnd è una scelta eccellente. Con lui possiamo dare nuovi impulsi e sviluppare ulteriormente Digitalswitzerland in linea con la nostra strategia", dice Ivo Furrer. Egli continuerà a svolgere un ruolo attivo come membro a pieno titolo del comitato esecutivo (Board) di Digitalswitzerland.

Sarà anche proposto all'AGM che l'attuale vicepresidente, l'imprenditore e consigliere nazionale FDP Marcel Dobler, sia confermato in carica.

Il comitato di nomina per la nuova presidenza era composto da: La politologa Anja Wyden Guelpa, il presidente dell'EPFL Martin Vetterli, il CEO di Google Svizzera Patrick Warnking, l'imprenditore e consigliere nazionale SVP Franz Grütter, il presidente uscente Ivo Furrer e il fondatore Marc Walder.

(Visitato 316 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento