Il presidente della commissione d'esame di PR Suisse si dimette

Suzanne Rouden, presidente della commissione d'esame di PR Suisse, si dimette dalla sua carica a partire dal 1° gennaio 2021 e passa il testimone all'attuale membro PK Corinne Druey (SRRP). Anche Barbara Paulsen (ex BPRG) e Sylvia Würsten (SRRP) si dimettono dalla Commissione d'esame.

Suzanne-Rouden-(002)

Suzanne Rouden (a sinistra) consegna la carica di presidente della commissione d'esame di PR Suisse a Corinne Druey (a destra).

 

Dopo 25 anni di servizio, di cui 13 come presidente della commissione d'esame di PR Suisse, Suzanne Rouden (NPRG) cederà la sua carica a Corinne Druey il 1° gennaio 2021. Druey è il proprietario dell'agenzia Syntagme e responsabile dell'istruzione alla SAWI di Losanna. Porta quindi con sé molti anni di esperienza aggiornata nel settore e nell'istruzione superiore, con relativo networking.

Durante il suo mandato come presidente della commissione d'esame, Suzanne Rouden, oltre ai suoi regolari compiti ufficiali, ha contribuito a progettare e introdurre la revisione dell'esame professionale e dell'esame professionale superiore e ha aiutato a sviluppare il certificato personale secondo lo standard SN EN ISO/IEC 17024 lanciato dall'associazione nel 2017.

 

Successori per Paulsen e Würsten

I membri uscenti Barbara Paulsen e Sylvia Würsten sono sostituiti da Regula Gerber e Alex Josty (entrambi BPRG). Entrambi i membri portano un'eccellente esperienza nel settore della comunicazione così come nel campo della formazione continua e hanno completato con successo il certificato personale "Certified Communication Consultant". Inoltre, un altro membro della Svizzera francese si unirà alla commissione d'esame nel 2021.

(Visitato 15 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento