NZZ ristruttura la redazione principale ed espande le attività di marketing

Il consiglio di amministrazione di NZZ Media Group nomina Anita Zielina come responsabile dei prodotti digitali per tutte le divisioni editoriali. Allo stesso tempo, il gruppo istituisce un'organizzazione centrale di marketing e nomina Daniel Wechlin vice caporedattore della NZZ.

Unbenannt-2

I ricavi dal mercato dei lettori continuano a guadagnare importanza per le divisioni editoriali del NZZ Media Group. In questo contesto, sta riallineando lo sviluppo dei prodotti digitali e il marketing in tutto il gruppo e rafforzando il caporedattore della NZZ.

A partire dal 1° gennaio 2017, Anita Zielina assumerà l'ulteriore sviluppo dei prodotti digitali esistenti e lo sviluppo di nuovi prodotti digitali di NZZ Medien e dei media regionali come Head of Digital Products (Chief Product Officer). In precedenza, come caporedattore, era responsabile dei prodotti digitali della NZZ e ha implementato la strategia digitale della NZZ insieme al caporedattore. Nel nuovo ruolo, Anita Zielina diventerà un membro del comitato esecutivo. "Con l'istituzione di questo importante compito all'interfaccia della tecnologia, della redazione e del marketing in tutto il gruppo, stiamo rafforzando il processo di trasformazione digitale di tutte le aree di business dell'editoria", dice Veit Dengler, CEO del NZZ Media Group.

Per aumentare ulteriormente le entrate del mercato dei lettori, NZZ Medien e i media regionali stanno creando insieme un'organizzazione centrale di marketing. Mirko Marxen, che era precedentemente responsabile del marketing degli abbonamenti per NZZ Medien, dirigerà la nuova unità "Customer Marketing". "Il nostro obiettivo è quello di utilizzare gli strumenti e i processi introdotti con successo da NZZ Medien anche per i media regionali e di aumentare il numero di clienti paganti per tutto il gruppo", spiega Steven Neubauer, amministratore delegato di NZZ Medien, al quale Mirko Marxen continuerà a riferire. Il team ampliato di "Customer Marketing" inizierà nel corso del 2017.

Daniel Wechlin diventa vice caporedattore

Come parte del cambiamento nella divisione delle responsabilità, la "Neue Zürcher Zeitung" sta riorganizzando il suo caporedattore. Il Consiglio di Amministrazione nomina Daniel Wechlin vice caporedattore. Dal 1° gennaio 2017 si concentrerà sull'organizzazione editoriale e, insieme alla vice caporedattrice Colette Gradwohl e al vice caporedattore Thomas Stamm, gestirà le operazioni quotidiane della "Neue Zürcher Zeitung" e di NZZ.ch. Luzi Bernet continuerà ad essere responsabile del dipartimento di Zurigo al grado di vice caporedattore.

Wechlin (1977) ha studiato storia generale e dell'Europa orientale e ha ricoperto diverse posizioni editoriali alla NZZ dal 2002. Ha fatto parte del team fondatore della redazione della NZZ nel 2007 ed è stato il corrispondente della "Neue Zürcher Zeitung" a Mosca per la Russia, Bielorussia, Ucraina, il Caucaso e l'Asia centrale negli ultimi cinque anni e mezzo. Fece le sue prime esperienze giornalistiche al "Luzerner Neusten Nachrichten" e alla "Neue Luzerner Zeitung".

Il caporedattore della NZZ Eric Gujer: "Daniel Wechlin si è fatto un nome come giornalista politico negli ultimi anni e conosce molto bene la nostra casa, le nostre priorità e i nostri processi".

(Visitato 49 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento