"Così tanto potenziale in una sola stanza!" Regula Bührer Fecker su 4 anni di lavoro delle donne

Quattro anni di lavoro femminile. Questo è stato debitamente celebrato la settimana scorsa. La fondazione ha invitato 50 donne alla Kronenhalle per mangiare, fare rete e festeggiare. Regula Bührer Fecker, l'iniziatrice della fondazione, riflette.

Werbewoche.ch: Cosa fa la fondazione da quattro anni, e quale segnale vuole mandare con l'invito?

Regula Bührer Fecker: 50 giovani donne eccezionali si incontrano in un luogo iconico della Svizzera, la Kronenhalle. Con questo, abbiamo voluto inviare un segnale: Il nostro posto è ovunque. Volevamo riunire e permettere nuove connessioni. È stato super: dal primo minuto, il livello di rumore era anche piuttosto alto (ride).

Dove pensi che ci troviamo nel Barometro dell'uguaglianza di genere?

Come paese, siamo da qualche parte nel primo terzo di un lungo viaggio. Ancora troppo presto per un picnic. E la destinazione non è ancora in vista.

Secondo lei, le donne sono ugualmente efficienti nel networking?

No. Ovviamente no. Al pranzo, innumerevoli donne hanno chiesto: Perché non facciamo più spesso pranzi come questo? Lo scambio tra persone che la pensano allo stesso modo è incredibilmente benefico.

Come è nata la Women's Work Foundation e come si è sviluppata la piattaforma da allora?

Ho scritto un libro 4 anni fa e ho finanziato la nostra fondazione con il mio compenso come autore. Il mio punto era che le giovani donne che vogliono fare un passo avanti professionalmente dovrebbero diventare più visibili, hanno bisogno di essere motivate, hanno bisogno di scambi. Da allora, abbiamo sostenuto questo con contenuti su Instagram e Facebook e con eventi virtuali e dal vivo.

È sicuro che l'uguaglianza si stabilirà nella società in un prossimo futuro?Penso che in Svizzera manchi una discussione su come tutti noi vogliamo vivere e su cosa intendiamo quando diciamo uguaglianza e su come pensiamo possa essere la società di domani.

Che feedback avete ricevuto dalle donne invitate nella Kronenhalle?

"Così tanto potenziale in una stanza!" ha detto un partecipante. Esattamente la stessa cosa è passata per la mia mente.

Iniziatore Regula Bührer Fecker

Altri articoli sull'argomento